Anche a Sesto Calende, in provincia di Varese, si parla bresciano. La Polisportiva No Frontiere vince l’edizione 2022 del meeting regionale “Con il Vharese si nuota”, dedicato al settore agonistico della Fisdir, la Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intelletivo Relazionali. La manifestazione s’è svolta ieri, domenica 29 maggio, al Centro Sportivo Wave.

Per il club presieduto da Nunzio Bicelli si tratta del decimo successo consecutivo, un dominio stagionale incontrastato. Sul secondo gradino del podio è salita la Phb Polisportiva Bergamasca, mentre sul terzo s’è piazzata la l’Osha Como. Il Vharese, team organizzatore, s’è classificato quinto.

Tra i padroni di casa merita una menzione la performance di Daniele Curto nei 400 misti. Il cronometro manuale è stato stoppato su 6’07. Nessuno in Italia ha mai nuotato così veloce. Come di consueto, i biancorossi hanno brillato anche con le loro staffette, fiore all’occhiello del club di Anna Sculli.

“Siamo felicissimi sotto tutti i punti di vista – rivela Sergio Finazzi, direttore tecnico del Vharese -. In acqua abbiamo rispettato le aspettative, cogliendo un bel piazzamento. Faccio poi i complimenti ai nostri volontari per aver messo gli oltre 80 atleti partecipanti nelle migliori condizioni per competere”.

La sfida di Sesto ha rappresentato l’ultima tappa stagionale della Nord Cup, il circuito regionale di nuoto Fisdir. Il settore agonistico si ritroverà a Chianciano Terme (Siena), dal 16 al 18 giugno, per il Campionato italiano.