La tradizione si rinnova al Centro Sportivo Italcementi di Bergamo. Domenica (9 febbraio) andrà in scena la 14esima edizione del “Trofeo dell’Angelo” di nuoto, nel ricordo di Angelo Giovanzana, storico volontario della PHB Polisportiva Bergamasca.

Ai blocchi di partenza ci saranno 17 società sportive del nostro territorio. Porteranno a competere un totale di 231 atleti. Come consuetudine, la mattinata sarà dedicata alle gare del settore Promozionale, dalle ore 9 alle 13, con una premiazione indipendente. Nel pomeriggio, dalle 14 alle 18, scenderanno in acqua gli Agonisti, un massimo di 15 per ogni team.

Saranno le squadre più numerose a giocarsi la vittoria finale e tra queste ci sarà la PHB padrona di casa. A meno di defezioni dell’ultim’ora, gli orobici saranno al completo, per la prima volta dall’inizio di questa stagione.

I nostri ragazzi sono ‘gasati’ dalla possibilità di competere nel meeting di casa – afferma il responsabile Stefano Piccinini, hanno voglia di dare il massimo”. Dopo quattro vittorie consecutive, lo scorso anno era sfuggito il pokerissimo, sul filo di lana. Meglio volare bassi, dunque: “Penso che la sfida per la conquista del Trofeo sarà molto equilibrata. Punteremo al podio”.

Da segnalare il grande dispiegamento di forze del comitato organizzatore, a bordo vasca con una trentina di volontari, e il debutto di due giovanissimi atleti della PHB: Alessandro Briganti e Roberta Carminati. In bocca al lupo!