FISDIR LOMBARDIA

Fisdir riconosce agi atleti che si sono distinti a livello internazionale un premio medaglia in denaro.

Il premio – ha scritto il presidente nazionale Marco Borzacchini nella lettera inviata ai medagliati – vuole testimoniare la nostra ammirazione per il lavoro svolto ed i sacrifici affrontati ma, soprattutto, la nostra gratitudine per aver rappresentato la nostra Nazionale nel migliore dei modi, raggiungendo un traguardo che dà prestigio a tutto il movimento”.

Tra i destinatari ci sono anche 8 atleti lombardi. Si tratta di Alesandro Ciceri (Briantea84, basket), Marco Di Silverio (Osha Como, nuoto), Dalila Vignando (Osha Como, nuoto), Paolo Zaffaroni (Delfini Cremona, nuoto) Maria Bresciani (Delfini Cremona, nuoto), Francesco Piccinini (Polisportiva Bergamasca PHB, nuoto) Mario Gabossi (Polisportiva Valcamonica, ginnastica artistica), Riccardo Maino (Forza e Coraggio, ginnastica).

Dal calendario di Fisdir Lombardia arriva una gradita conferma. Dopo il successo dello scorso anno, anche la quarta edizione del meeting “Nuotabilità – Aspettando Natale” rientrerà nel circuito regionale Nord Cup. L’evento di nuoto per atleti con disabilità intellettivo relazionale è in programma domenica (2 dicembre) alla piscina comunale di Lumezzane, in provincia di Brescia, grazie all’impegno organizzativo del team Albatros.

Gli iscritti sono ben 180, in rappresentanza di 14 società sportive: il movimento del nostro territorio ha risposto “presente” in massa. Confermata pure la formula, con i ragazzi del settore Promozionale in acqua in mattinata (alle ore 10 il primo start), mentre gli Agonisti s’esibiranno nel pomeriggio (a partire dalle 15). Al termine delle sfide, dopo le 17.30, tutti i partecipanti brinderanno al Natale e alla conclusione di un’intensa annata, nell’ambito dell’ormai tradizionale rinfresco.

L’Albatros sarà in prima fila nella competizione riservata al settore promozionale, con 10 atleti. “Sarà interessante vedere i nostri nuotatori mettersi in gioco davanti a parenti e amici, cercando di migliorare i propri tempi”, spiega il responsabile organizzativo Luigi Rastelli. In ambito agonistico sarà caccia alla Polisportiva Bresciana “No Frontiere”, che ha primeggiato nel primo appuntamento stagionale a Seregno. Lo scorso anno, invece, a Lumezzane si impose la PHB di Bergamo. In bocca al lupo!

La nostra Maria Bresciani, plurimedagliata atleta della FISDIR sarà in concorso nell’edizione 2018 dei Gazzetta Sport Awards nella categoria Atleta Paralimpico dell’Anno.

La cremonese, tesserata per la Delfini Cremona, è reduce dai Mondiali DSISO di nuoto a Truro (Canada), dove ha trascinato la nostra nazionale alla conquista del medagliere finale. Ha gareggiato e terminato nell’ultima edizione della prestigiosa Maratona di New York, insomma un’atleta a tutto tondo!

Se la vedrà contro Oney Tapia e Bebe Vio. Clicca qui per votare!

Come ogni anno la Polisportiva Disabili Valcamonica ha radunato al PalaCongressi di Boario Terme gli atleti, i tecnici, i dirigenti, i volontari della società, i partners dei tanti progetti (scuole, istituzioni, cooperative) per le tradizionali premiazioni annuali che sono anche l’occasione per riassumere un anno di risultati e per programmare il futuro.

E così con l’apertura a sorpresa di una telefonata ‘americana’ con applauso di tutta la sala ad Elena Fanchini e la lettura e il commento dell’articolo 3 della nostra Costituzione, Sergio Gabossi ha iniziato ad elencare i tanti progetti 2018 della Polisportiva, lasciando poi il microfono ad Angelo Martinoli per la presentazione dei risultati degli atleti nel corso della stagione sportiva, con relativo contorno di foto e filmati sul grande schermo.

I primi due premiati, gli atleti che hanno dato lustro alla società di Gigliola Frassa partecipando alle Paralimpiadi di Pyonchang: Davide Bendotti e Cristian Toninelli, tuttora impegnati a preparare la stagione 2019. Tanti i risultati dei due sciatori, sci alpino per Bendotti sci nordico per Toninelli, così come poche le parole dei due premiati che comunque hanno garantito massimo impegno anche nella prossima stagione.

Presenti molte autorità civili e rappresentanti della Istituzioni: Massimo Maugeri, assessore allo sport in Comunità Montana di Vallecamonica, il sindaco di Darfo Boario Terme Ezio Mondini, gli assessori Katia Bonetti allo sport, Giacomo Franzoni alla cultura, Doralice Piccinelli alle politiche Sociali e Simonetta Urgnani assessore ai Servizi Sociali del comune di Lovere, i referenti dei service Lions di Vallecamonica, Rotary e Panathlon Club di Vallecamonica.

Quindi il numeroso gruppo dello sci nordico e alpino FISDIR pluri medagliato ai campionati italiani di Sappada, atleti che sono stati premiati successivamente come partecipanti a vario titolo dell’atletica leggera. Via via quindi sono stati premiati gli atleti del ciclismo e dell’handbike (Emanuele Bersini, Giordano Tomasoni, Mirco Bressanelli, Andrea Ghiradi, Sergio Pogna), discorso a parte per Giuseppe Romele che dopo le ottime prestazioni del nuoto si sta cimentando sulla carrozzina a spinta nel ciclismo (con partecipazione alla Maratona di Berlino) e nello sci nordico. Poi la Ginnastica Artistica con Giulia Fontana, il Tennis con Stefano Del Bello e Barbara Bassi e la presentazione del Torneo alla Memoria di Giovanni Gheza, papà del dott. Roberto, tra i fondatori della Polisportiva e past president del Panathlon di Vallecamonica, il baskin, il tiro con l’Arco con il tecnico Elio Imbres che ha presentato i Campioni Italiani a squadre Torri, Cekaj e Lebrino e le atlete Stefania Giacometti e Santina Pertesana, storica atleta della Polisportiva. E dopo il team della vela, Stefano Del Bello e Giusy Ferrari, ecco il folto gruppo dell’atletica Fisdir con tre momenti importanti nella stagione: i Campionati Italiani di Firenze e la partecipazione di tre atleti (Rondi, Federici ed Alessandro Provera) al Golden Gala di Roma e lo stesso Rondi che ha partecipato ai Campionati Mondiali all’isola di Madeira in Portogallo. E per concludere i CamUnici, squadra di calcio guidata da Vittorio Serini e dai suoi collaboratori che quest’anno disputa il campionato CSI con le squadre femminili del Comitato di Vallecamonica.

Poi l’annuncio di nuovi atleti, i ringraziamenti ai tantissimi volontari che ogni giorno seguono i ragazzi e il grazie della presidente Gigliola Frassa al Consiglio della Polisportiva che progetta le tante attività della società, agli sponsor che aiutano concretamente, alle Istituzioni che offrono i loro contributi. Infine il ricco buffet e l’annuncio del pranzo della società fissato per domenica 9 dicembre all’Albergo Aprica di Boario Terme.

Raccontare la vita di una persona con disabilità intellettivo relazionale, le sue quotidiane scommesse per riuscire ad emergere come persona e anche come sportivo. E’ questo il senso del premio fotografico del valore di tremilacinquecento euro che per la prima volta l’Istituto Diplomatico Internazionale (IDI), in collaborazione con FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali), vuole assegnare al miglior progetto per immagini sul tema “Una speciale normalità”.

Scopo dell’iniziativa – recita il bando di concorso – è quella di promuovere, in sintonia con la Convenzione ONU del 2006 sui diritti delle persone con disabilità, il rispetto per l’intrinseca dignità delle persone con disabilità intellettivo relazionali, la loro autonomia individuale, la piena inclusione sociale e le pari opportunità nella vita quotidiana e nello sport, quest’ultimo rappresentando uno straordinario ambito di recupero, di crescita culturale e fisica, nonché di educazione all’integrazione.

Una borsa di lavoro aperta a tutti, professionisti del settore e semplici appassionati senza limiti di età, cui seguiranno una mostra del progetto vincitore e la realizzazione di un catalogo da presentare nell’ambito di un evento dedicato al tema delle disabilità intellettivo relazionali in programma a Roma nel 2019.

Si concretizza, così, l’importante sodalizio tra i due enti, che vedono convogliare le rispettive mission di assistenza alle persone più svantaggiate sul piano sociale, di organizzazione e sviluppo dell’attività sportiva, verso un progetto comune, qui alla sua prima tappa.

Il testo integrale del bando, che fissa la data di consegna del saggio di progetto alla mezzanotte del 20 gennaio 2019, è scaricabile dai rispettivi siti degli enti promotori: www.idi-international.org e www.fisdir.it.

Clicca qui per il bando del concorso.

Sabato, 24 novembre, a partire dalle ore 16 presso il Centro Congressi di Boario Terme si svolgerà la Cerimonia di premiazione degli atleti della Polisportiva Disabili Valcamonica.

Sarà l’occasione per rivivere un anno di attività della Polisportiva Disabili Valcamonica e per dire grazie agli atleti, ai tecnici, all’intero consiglio e ai tanti simpatizzanti della società presieduta da Gigliola Frassa.

A Buscate, in provincia di Milano, è andato in scena sabato (17 novembre) il terzo atto della Coppa Lombardia – Campionato Interregionale di calcio a 5. Sabato prossimo (24 novembre) sarà già tempo del quarto turno del torneo. Si giocherà nel Palazzetto dello Sport di Oleggio (in Piazza Atleti d’Italia), casa dell’ASH Novara.

Clicca qui per risultati, classifiche aggiornate e ulteriori informazioni.