FISDIR LOMBARDIA

Giovedì 27 settembre il World Sport Tourism Show, prima Fiera del Turismo Sportivo e Accessibile, aprirà i battenti a MalpensaFiere, polo espositivo di Busto Arsizio (VA). Il Comitato Italiano Paralimpico ha accolto l’invito degli organizzatori e ha scelto la kermesse come cornice della “XXII Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico”, in programma venerdì 28 a Busto e contemporaneamente a Roma e Reggio Calabria. La Giornata si prefigge come obiettivi la promozione della pratica sportiva per i giovani disabili e soprattutto la diffusione della cultura dell’integrazione. L’evento sarà curato dal CIP Lombardia, realizzato grazie al contributo di Regione Lombardia e alla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia – AT XIV Varese e godrà del patrocinio di USR.

Dalle ore 9 alle 13.30 saranno protagonisti gli alunni di 18 istituti scolastici secondari di 1° e 2° livello, varesini e non solo. Gli studenti potranno cimentarsi in svariate discipline e ammirare le esibizioni di alcuni tra i migliori atleti con disabilità al mondo. A far da testimonial ci saranno, tra gli altri, Paolo Cecchetto, medaglia d’oro con la sua handbike alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro del 2016, Giulio Maria Papi, azzurro del basket in carrozzina e campione d’Italia con la maglia della Briantea84, Federico Morlacchi, pluricampione paralimpico e mondiale di nuoto, e Maria Bresciani, nuotatrice con sindrome di Down, vincitrice di numerosi titoli iridati. Nel pomeriggio, inoltre, interverrà il presidente nazionale del CIP, Luca Pancalli.

L’attività del Comitato Paralimpico all’interno della fiera non si limiterà al grande appuntamento di venerdì. Nell’arco dei quattro giorni della manifestazione verranno coinvolte ben 33 Federazioni sportive che presenteranno 45 discipline differenti, dalle più note e seguite come calcio e basket, a quelle da scoprire come curling e showdown. I numeri sono destinati a crescere, perché le adesioni stanno ancora arrivando. È previsto anche un ricco programma convegnistico curato dal settore Scuola del CIP Lombardia, con sport e disabilità a far da fili conduttori.

Tra i tanti eventi in cartellone alcuni meritano una menzione, come lo spettacolo di danza sportiva di sabato sera, alle ore 20.30. La stessa giornata sarà caratterizzata dalla disputa del Campionato regionale di calcio balilla, a partire dalle 10. Titoli lombardi in palio pure domenica, sempre dalle 10: in questo caso sarà protagonista la pesistica. In contemporanea si svolgerà un torneo integrato di tennistavolo, con giocatori disabili e normodotati a darsi battaglia. Nel pomeriggio, grazie a un maxischermo, si potrà anche assistere alla finale dei Mondiali di powerchair hockey di Lignano Sabbiadoro.

Rivolgo un sentito ringraziamento agli organizzatori del World Sport Tourism Show per la straordinaria vetrina che ci hanno concesso – dichiara Pierangelo Santelli, presidente del CIP Lombardia –. Assieme alle Federazioni e alle società sportive partecipanti, faremo del nostro meglio per ‘ricambiare il favore’, arricchendo la fiera con lo spettacolo dello sport paralimpico. È doveroso ringraziare anche il presidente Pancalli per la rinnovata fiducia. Sono ormai 12 anni consecutivi che la nostra regione ospita la Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, confermandosi un cuore pulsante del movimento. Siete tutti invitati a divertirvi ed emozionarvi con noi!”.

Ricordiamo che Fisdir sarà protagonista con tennis, tennistavolo, calcio a 5, basket, arti marziali e ginnastica. Non solo: anche all’interno dei convegni lo sport per persone con disabilità intellettivo relazionale troverà ampio spazio.

Clicca qui per la locandina della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico.
Clicca qui per scoprire tutte le attività previste all’interno della fiera.
Clicca qui per il programma dei convegni a WST Show.

Vetrina prestigiosa per lo sport paralimpico che da giovedì 27 a domenica 30 settembre sarà protagonista al “World Sport Tourism Show 2018”, evento di rilievo internazionale ospitato dal Polo Fieristico MalpensaFiere di Busto Arsizio (VA). Il Comitato Italiano Paralimpico ha infatti preso al balzo l’opportunità di consolidare lo stretto legame con il turismo accessibile e sostenibile, accogliendo l’invito degli organizzatori della fiera.

Nell’ambito di tale presenza andrà in scena la XXII Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico (clicca qui per la locandina), indetta per venerdì 28 settembre. Una manifestazione che si svolgerà in contemporanea in tre città italiane: oltre a Busto Arsizio, Roma e Reggio Calabria. Finalità principale è la promozione della pratica sportiva per i giovani disabili, ma soprattutto la diffusione della cultura dell’integrazione. La Giornata ricade quest’anno nella Settimana Europea dello Sport, volta a promuovere la partecipazione sportiva e l’attività fisica nei Paesi membri dell’Unione. L’evento sarà realizzato grazie al contributo di Regione Lombardia e alla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale Lombardia – AT XIV Varese e godrà del patrocinio di USR.

A MalpensaFiere saranno protagoniste 33 Federazioni sportive che presenteranno ben 45 discipline differenti, con tornei, dimostrazioni e contributi video. Non mancherà Fisdir, protagonista con tennis, tennistavolo, calcio a 5, basket, arti marziali e ginnastica. Non solo: nel programma della fiera rientrano una serie di Meeting  all’interno dei quali lo sport per le persone con disabilità intellettivo relazionale troverà ampio spazio. Clicca qui per l’elenco degli appuntamenti.

Alla Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico prenderanno parte 16 istituti scolastici secondari di 1° e 2° livello, varesini e non solo. Numeri notevoli per un momento di grande rilevanza culturale.

Il “World Sport Tourism Show 2018” è stato presentato oggi, giovedì 20 settembre, a Ville Ponti, grazie all’ospitalità della Camera di Commercio di Varese.

Anche il circuito nazionale del Campionato italiano di tennis è volto al termine. L’ultima tappa di San Vito al Tagliamento, tenutasi lo scorso 8-9 settembre, ha proclamato i vincitori nelle rispettive categorie.

Nel singolare maschile Open è ancora una volta Antonio Catalano ad imporsi sul compagno di nazionale, rivale e amico Carlo Brignoni.

Nel singolare femminile è Ana Xheka la campionessa italiana 2018; battuta la Barbara Bassi (della Polisportiva Disabili Valcamonica) in semifinale, la Xheka sconfigge anche Beatrice Pedrotti in finale laurendosi campionessa.

Sempre al singolare, questa volta nella categoria C21 maschile, dopo aver vinto i matches contro Bicciato e Giachetti, Emanuele Bezzi e il vigevanese Gabriele Vietti si ritrovano in finale, dove a spuntarla è proprio Bezzi,che dunque conquista il titolo stagionale.

Nel doppio misto nuova affermazione per Brignoni e Catalano, con il duo maschile della nazionale italiana che in finale sconfigge la coppia composta da Benvenuti e Zonta.

Gli altri titoli vedono Sist imporsi nel singolo promozionale e ancora Sist, in coppia con Del Lepre, vincere la finale del doppio contro Ghelfi e Bider.

Clicca qui per i risultati ufficiosi.

Trasferta trionfale per l’AGRES Onlus ai Campionati italiani di equitazione Fisdir (dedicati alle amazzoni e ai cavalieri con disabilità intellettivo relazionale), conclusi ieri (domenica 16 settembre) a Oristano, in Sardegna.

Il team di Cislago (VA), accompagnato nell’avventura da Alessandra Cova e dal tecnico Marta Voltolini, ha rappresentato nel migliore dei modi il movimento lombardo.

Ecco, nel dettaglio, i risultati ottenuti dagli atleti di casa nostra:
Vladimir Airoldi oro gimkana grado 1 E e miglior risultato tecnico Gimkana Senior
Eleonora Sessa oro dressage grado 1A e miglior risultato tecnico Dressage Senior
Flavio Atzori oro gimkana GRADO 1 M per il terzo anno consecutivo
Alex Losa oro Gimkana 2M
Vittorio Grampa argento Gimkana GRADO 2M
Marina Santariero quarta classificata gimkana grado 1E e miglior risultato tecnico Gimkana Junior

Siamo felicissimi – commenta Alessandra Cova –. L’evento è stato ben organizzato e la partecipazione è stata importante. In questo contesto i nostri ottimi risultati valgono ancora di più”.

L’AGRES è attiva non solo con i suoi ragazzi, ma anche sul fronte organizzativo: il prossimo appuntamento da segnare in agenda è la nona edizione del Memorial Giulio Soprani, in programma domenica 21 ottobre al Garden Sporting Club di Cislago.

Clicca qui per i risultati ufficiosi.

Sabato 22 settembre 2018, dalle ore 10 alle 19, si svolgerà sul lungolago di Porto Ceresio la Festa dello sport per tutti: un evento che vedrà la presenza di oltre 30 stand in cui altrettante associazioni sportive provenienti da tutta la provincia di Varese presenteranno il proprio sport di terra e di acqua attraverso brochure, incontri con i propri sportivi e dimostrazioni sportive a cui tutti potranno partecipare gratuitamente. L’evento avrà una particolare attenzione anche alle attività sportive accessibili alle persone disabili, nello spirito di voler concepire lo sport come un’attività concretamente accessibile a tutti.

All’interno delle piazze che si affacciano sul lungolago (piazza Sant’Ambrogio e piazza Bossi), verranno inoltre realizzati dei campi prova dove le associazioni sportive proporranno delle esibizioni con i propri atleti.

Già da 3 anni Porto Ceresio ospita nella settimana europea dello sport di settembre un evento di promozione dello sport realizzato in collaborazione con il plesso scolastico Enrico Fermi ed il Comitato Genitori, al fine di stimolare i giovani studenti alla scelta di un attività fisica per il proprio benessere fisico e mentale. Quest’anno l’evento assume un significato ancora più particolare, diventando uno degli step fondamentali di un progetto che vedrà la cittadina lacustre diventare sempre più accessibile sia per i propri abitanti sia per i visitatori.

Il progetto si chiama “HandiAMOalLAGO” e vuole proporre un’offerta di turismo accessibile per consentire la scoperta delle tante attrattività della suggestiva cittadina che si affaccia sul lago di Lugano e dei tanti sport che vi si possono praticare a terra e in acqua anche da parte dei diversamente abili.

È stato un lavoro di squadra con tutti i miei assessori e la consigliera alle politiche sociali Monia Casale” tiene a precisare il Sindaco Jenny Santi. “Fondamentale è stato l’ausilio di Bruno Frangi, vice Presidente ASD AUSportiva Niguarda, in collaborazione con l’Associazione Niguarda Onlus Milano, che ci ha sensibilizzati nel concepire l’accessibilità nel senso più ampio del termine: uno strumento per venire incontro alla persona con disabilità, agli anziani che hanno difficoltà motorie, alla mamma con il passeggino, al cittadino con una gamba ingessata… e renderli autonomi nei loro spostamenti sul nostro territorio. Un sentito ringraziamento anche al plesso scolastico Enrico Fermi, i cui studenti, coordinati dalla vicepreside Debora Bianchini e dal prof. Belli, hanno collaborato alla mappatura del nostro comune per individuare percorsi ed edifici accessibili in autonomia o con ausilio. Da tale analisi è nata una mappa sull’accessibilità del nostro territorio che verrà presentata durante la Festa dello sport per tutti e che sarà scaricabile gratuitamente dal sito del nostro Comune ed aggiornata dopo ogni intervento che renderà da adesso in poi sempre più accessibile e accogliente Porto Ceresio“.

Obiettivi della Festa dello Sport per tutti di sabato 22 settembre saranno la promozione dello sport nei confronti dei giovani per un maggiore benessere psico-fisico, la promozione dello sport verso persone con disabilità quale riscatto fisico e sociale, lo scambio di best practice tra le varie associazioni sportive affinché sempre più associazioni possano prevedere anche attività praticabili da parte dei diversamente abili.

A pranzo e a cena verranno aperti gli stand gastronomici, il cui ricavato andrà a favore del progetto HandiAMOalLAGO e sul palco di piazza Bossi la band “Acoustika” offrirà musica dal vivo.
I visitatori potranno raggiungere Porto Ceresio con l’auto o con il treno, raggiungendo poi a piedi il lungolago dalla vicina stazione ferroviaria.

Definita la Nazionale italiana che prenderà parte alla “2018 World Championship for Athletes with Down Syndrome” a Madeira, in Portogallo, dall’1 all’8 Ottobre.

Agli ordini del referente tecnico nazionale Giuliano Bufacchi e del tecnico Mauro Dessi, prenderanno parte alla manifestazione portoghese i seguenti atleti: Alessandro Ciceri, Gianluca Lafornara, Francesco Leocata, Fulvio Silesu, Antonello Spiga ed Emanuele Venuti.