FISDIR LOMBARDIA

Manca veramente poco ai Mondiali DSISO di nuoto in programma a Truro, in Canada dal 19 al 27 Luglio. La Nazionale, guidata dal referente tecnico nazionale Marco Peciarolo, si sta preparando per il grande evento nordamericano. Definite le gare a cui prenderanno parte i nostri azzurri nell’ambito della kermesse riservata ad atleti con sindrome di Down.

Al femminile Maria Bresciani sarà l’azzurra più impegnata, con ben 8 gare; la cremonese competerà nei 200 e 400 stile libero, nella farfalla (50,100 e 200 metri) e in tutte le distanze miste, ovvero 100, 200 e 400 metri. Un grande impegno per l’atleta azzurra, che a Truro andrà a caccia di medaglie e record per infrangere i suoi stessi primati.

Martina Villanova, specialista nello libero, gareggerà sui 50, 100,200,400,800 e 1500, incontrando sul suo percorso Sabrina Chiappa nei 100 stile, con l’atleta della Delfini Cremona che sarà a sua volta coinvolta nel dorso (50 metri), nella rana (50,100 e 200 metri) e nei 100 farfalla.

Quattro le gare in cui parteciperà invece Sara Zanca: 50 e 100 stile e 50 e 100 dorso.

Tra gli uomini il più impegnato sarà Francesco Piccinini, chiamato a confrontarsi con i migliori nuotatori al mondo in ben 6 gare: tre nel dorso (50,100 e 200 metri) e tutte e tre le distanze miste.

Stile, rana e farfalla le specialità scelte per Paolo Zaffaroni, mentre l’altro Paolo – Manauzzi – si dedicherà a due gare nello stile (50 e 100 metri) e due nell’amata farfalla.

Percorso analogo lo farà Marco Di Silverio che, a differenza di Manauzzi sarà impegnato sui 50 e 100 dorso.

Gare medio lunghe per il barese Oresta, che farà tutte le gare di stile libero dai 200 ai 1500 metri.

Clicca qui per la diapositiva riassuntiva.

Festa di fine stagione in vista per il movimento calcistico regionale. L’evento è in programma sabato (30 giugno), a partire dalle ore 10, presso il C.S. Lab 18 Culture Sportive di Pregnana Milanese.

La giornata sarà caratterizzata da alcune sfide amichevoli, da una riunione tecnica, dal pranzo in compagnia e dalle premiazioni relative all’annata andata agli archivi.

Clicca qui per il volantino con tutti i dettagli.

Terminata nel fine settimana la X edizione dei campionati italiani di ginnastica artistica e ritmica Fisdir, evento organizzato a Rimini nell’ambito della manifestazione “Ginnastica 2018 – Rimini in festa”.

Nell’artistica femminile, corpo libero categoria junior livello 2, affermazione per Renata De Oliveira (Sesto 76 Lisanza), che supera con il punteggio di 11.70 il risultato di Fiori Veronica e Mariasole Bellinzona, rispettivamente argento e bronzo. Nella categoria junior, livello 3, la spunta Alice Beccari su Elena Mazzetto. Giulia D’Andrea, Elisa Beretta (Sesto 76 Lisanza) e Arianna Argentini costituiscono in ordine il podio del corpo libero categoria senior livello 2, mentre nel livello 3 si impone Alice Sorato con il punteggio di 13.80, che si impone anche nel volteggio, alla trave e alle parallele. Nel volteggio categoria junior livello 2 si consuma la rivincita di Veronica Fiori ai danni di Renata de Oliveira, così come nel livello 3 quella di Elena Mazzetto su Alice Beccari, con lo stesso risultato anche alle parallele; nella categoria senior livello 2 vittoria per Giulia D’Andrea, medaglia d’oro anche alla trave. Mario Gabossi (Forza e Coraggio), Giampietro Zanchi e Claudio Fabiani si confermano a Rimini in forma Mondiale, riportando importanti successi in tutte le specialità e presentando un ottimo biglietto da visita in vista dell’ormai imminente impegno iridato, che vedrà la nostra Nazionale impegnata a Bochum per la massima manifestazione in ambito DSIGO.

Nell ritmica anche Daniela Cotogni è già in forma mondiale con la vittoria nel livello senior livello 3 (palla); nella stessa specialità affermazioni nella categoria junior livello 1 per Arianna Destro (Ginnastica Pavese), mentre nel livello 2 Martina Barba supera Valeria Tisi. Giulia Petrone è campionessa junior livello 2 nella palla e nel cerchio. Martina Barba bissa il successo della palla nel cerchio categoria junior livello 2.

Clicca qui per i risultati ufficiosi.

È in programma a Rimini, dal 23 al 24 giugno, la X edizione dei Campionati italiani di ginnastica artistica e ritmica Fisdir.

Presso il quartiere fieristico del comune romagnolo, all’interno della manifestazione FGI “Rimini 2018 – Ginnastica in Festa”, si svolgerà l’evento organizzato dal Delegato Regionale Emilia Romagna.

Il movimento lombardo sarà rappresentato dagli atleti di 3 società: Ginnastica Pavese, Sesto 76 Lisanza e Forza e Coraggio.

Clicca qui per la circolare con tutti i dettagli.

Clicca qui per l’elenco degli iscritti.

A Bressanone (BZ), dal 22 al 24 giugno, si apriranno le porte per la decima edizione dei Campionati assoluti di nuoto Fisdir. In collaborazione con la società padrona di casa, la SSV Brixen, all’Acquarena di Bressanone saranno 240 i nuotatori che si sfideranno per i titoli assoluti.

Ripartiti quasi equamente tra le classi C21 e Open, con una leggera prevalenza di questi ultimi (128) rispetto ai 112 atleti con sindrome di Down, in rappresentanza di 54 società. L’evento, che precederà i Mondiali DSISO di Truro in programma dal 19 al 27 Luglio in Canada e gli Inas Summer Games, previsti a Parigi dal 14 al 22 Luglio.

Alle 240 unità previste nel nuoto si aggiungeranno anche le 15 partecipanti al campionato italiano di nuoto sincronizzato, tra cui 11 C21 e 4 nel promozionale; nel sincro saranno 6 le squadre che raggiungeranno Bressanone.

Clicca qui per la Start List.

Si svolgerà in Renania-Vestfalia, nella regione tedesca della Ruhr, e più precisamente a Bochum, l’edizione 2018 dei campionati Mondiali DSIGO di ginnastica artistica e ritmica.

Per l’evento, in programma dal 5 al 9 Luglio, il referente tecnico Virna Duca ha diramato la seguente convocazione:

Referente Tecnico Nazionale: Virna Duca;
Istruttrice Ginnastica: Luisa Vagliviello;
Ufficiale di Gara: Tullio Bani;
Tecnico Societario: Francesco Fabiani;
Atleti: Claudio Fabiani, Daniela Cotogni, Giampietro Hiroki Zanchi, Mario Gabossi e Riccardo Maino.

Confermato dunque il blocco che tanto ben figurò ai Trisome Games 2016, ultimo grande appuntamento per la nazionale di ginnastica guidata dal referente lombardo; unica new entry Claudio Fabiani, all’esordio in nazionale.

Unica rappresentante al femminile Daniela Cotogni, argento alla around (cerchio, palla, nastro e clavette ) ai Trisome Games, oro nel cerchio a Mortara 2015, dove conquistò anche l’argento nella palla, al nastro e nell’all around, così come un bronzo nelle clavette.
Tra gli uomini spiccano certamente Zanchi, Gabossi e Maino, 3 ori a Firenze nel 2016 rispettivamente nella sbarra, nell’all around e alle parallele. Da loro ci si aspetta molto, anche perché già a Mortara 2015, la coppia Zanchi-Gabossi fu capace di inanellare qualcosa come due ori, 2 argenti e altrettanti bronzi mondiali.

Sulla tratta Monaco-Dortmund-Bochum scorrono i sogni di questi sei alfieri azzurri, chiamati a confermare le splendide imprese degli ultimi anni.

Assegnati a Varese nell’ambito dei Campionati Italiani Assoluti COOP anche i Tricolori Pararowing. Una galleria di titoli italiani che ha visto protagonisti anche gli atleti con disabilità intellettivo relazionale.

Nella GIG a 4 vogatori PR3 ID misto è campione d’Italia la SC Armida (Marta Casetta, Matteo Bongiovanni, Umberto Renato Giacone, Francesco Faiella, tim. Filippo Cardellino), con l’argento per il misto Gavirate/SC Milano (Giulio Guerra, Carlo Dal Verme, Marta Sapia, Alessio Corazza, tim. Niccolò Fanchi) e il bronzo ancora per la SC Armida (Lorenzo Sforza, Andrea Appendino, Riccardo Scappatura, Sarah El Laban, tim. Leonardo Zanin).

Il quattro con PR3 ID misto è nuovamente di proprietà della SC Armida (Margherita Merlo, Alessandro Rossi, Giovanni Rastrelli, Matteo Bianchi, tim. Nathalli Readi) sul misto Gavirate/SC Arolo (Matteo Brunengo, Francesco Maria Borsani, Serena Giorgetti, Elisabetta Tieghi, tim. Giovanna D’Ambrosio).

L’Italia si appresta a vivere un’altra grande esperienza con le Nazionali di nuoto e nuoto sincronizzato che a Truro, in Canada, rappresenteranno i nostri colori nell’edizione numero nove dei Mondiali DSISO.

La kermesse iridata, riservata ad atleti classe 21 (sindrome di Down), si terrà nella città canadese situata in Nova Scotia e vedrà la nostra nazionale alla ricerca di conferme importanti. Nel nuoto l’Italia vanta infatti una grande tradizione: con 34 ori, 27 argenti e 36 bronzi rappresentiamo sicuramente una delle eccellenze planetarie. A queste vanno aggiunte le 34 medaglie (10 ori, 12 argenti e 12 bronzi) vinte dai nostri alfieri nella prima edizione dei Trisome Games, tenutasi a Firenze nel 2016. Quattro anni dopo Morelia 2014 e due anni dopo Firenze dunque, la Nazionale guidata ancora da Marco Peciarolo volerà in Canada per conquistare altre medaglie ed arricchire la bacheca azzurra.

La delegazione, guidata dal Consigliere Federale Alberto Clerici, vedrà uno staff tecnico composto dal Referente tecnico nazionale Marco Peciarolo, dall’allenatore Roberto Cavana e dal tecnico Laura Salvalaggio per quanto riguarda il nuoto; nel sincronizzato lo staff sarà formato dall’allenatrice Floriana De Vivo e dall’istruttrice Elisa Filardo.

Questi i convocati per l’evento che si terrà a luglio, dal 20 al 26, presso la Rath Eastlink Community Centre.

Nuoto: Maria Bresciani, Sabrina Chiappa, Marco Di Silverio, Paolo Alfredo Manauzzi, Italo Oresta, Francesco Piccinini, Dalila Vignando, Martina Villanova, Paolo Zaffaroni e Sara Zanca.
Nuoto Sincronizzato: Marta Cantero, Camilla Feroci, Martina Sassani, Livia Travia.

A 36 giorni dall’evento, è cominciata l’operazione Truro. Clicca qui per il sito ufficiale della manifestazione.