FISDIR LOMBARDIA

L’appuntamento clou della stagione regionale di nuoto è alle porte. Domenica (3 giugno), Lodi ospiterà per la prima volta il campionato lombardo agonistico per atleti con disabilità intellettivo relazionale. A far da teatro all’evento sarà il Centro Sportivo Faustina.

Sono 102 gli iscritti (35 in campo femminile e 67 in ambito maschile), portacolori di 12 società del territorio. Si tratta del meglio del movimento di casa nostra. Campioni di caratura mondiale, come la cremonese Maria Bresciani (nella foto), nella Classe 21, e il comasco Gianluigi Franchetto, tra gli S14.

Le operazioni di riscaldamento cominceranno alle ore 8.15, mentre le sfide scatteranno alle 9.15. Nel corso della mattinata andranno in scena 23 batterie. Le gare del pomeriggio, invece, saranno 24. Il “rodaggio” inizierà alle 14.15, la competizione vera e propria alle 15.

L’evento è organizzato in prima persona da Roberto Melissano, referente tecnico regionale di Fisdir per la disciplina. “Mi aspetto prestazioni d’alto livello – commenta –. Questo Campionato sarà il trampolino di lancio verso i Tricolori, in programma a Bressanone dal 22 al 24 giugno”.

Lo scorso anno fu l’Osha Asp Como a primeggiare nella classifica a squadre. Riusciranno i lariani a confermarsi o il nuoto lombardo avrà nuovi padroni? La caccia al trono è aperta.

Clicca qui per la Start List del Campionato regionale.

La Oso Cup 2018 ha emesso i suoi verdetti, oltre che in atletica leggera, anche nel calcio a 5, che prevedeva 5 divisioni: agonistica, pre agonistica, C21, base e promozionale.

Nella divisione agonistica affermazione per l’obiettivo Uomo che chiude il torneo con un filotto di 4 vittorie che gli permettono di raggiungere la quota di 12 punti, valida per laurearsi campione italiano 2018. Seconda piazza per la Briantea84, con la compagine lombarda che nonostante gli stessi punti firmati dalla Insuperabili Reset Academy, si laurea vice campione italiano in virtù della migliore differenza reti.

Nel pre agonistico l’Obiettivo Uomo bissa il successo dell’agonistico: anche qui percorso netto con tre vittorie in altrettanti matches. Seconda piazza per la Gsh Novara che al termine del torneo conterà due vittorie contro Vharese e Elos Bitonto e una sola sconfitta, quella contro i neo campioni campani. Vharese, 3 punti e Elos Bitonto a 0, chiudono la classifica della divisione pre agonistica.
Nel base si impone la Insuperabili Reset Academy che, nell’unico incontro disputato, vince largamente contro la compagine locale della Quarto Tempo.

Nella C21 è dominio Sport 21 Padova: 9 punti, 42 goal fatti e 1 solo subito valgono ai veneti il titolo 2018 ai danni della Sport 21 Italia, che nel suo percorso segnerà un’unica sconfitta, quella contro i cugini della Sport 21 Padova. Insuperabili Reset Academy e Nemo Cosenza chiuderanno rispettivamente in terza e quarta posizione.

Combattutissima la divisione promozionale. Alla fine la spunta l’Unione Famiglie Handicappati. L’ottovolante vince 3 a 0 in finale contro Linus aggiudicandosi il campionato 2018. Terza piazza per Legino, vincente 5 a 1 contro Squali Pescara nella finalina. Quinta Quarto Tempo, chiude in sesta e ultima posizione il Ritrovo, sconfitta dai fiorentini per 7 a 4 nella gara per il quinto e sesto posto.

Clicca qui per i risultati completi.

Handicap…su la testa! Onlus è un’associazione attiva dal 1989 nel Municipio 6 a Milano ed opera in favore di persone con disabilità intellettiva con il fine ultimo di fornire risposte concrete per una migliore integrazione delle persone con disabilità e delle loro famiglie nella realtà sociale quotidiana.

Sabato 2 giugno, per il secondo anno consecutivo, grazie ai suoi volontari l’associazione organizza, all’interno di un luogo storico milanese come l’Arena Civica, “Quanta fretta, ma dove corri?!”, giornata sportiva dedicata a persone disabili. L’obiettivo è riscoprire lo sport come mezzo di integrazione tra persone disabili e non, attraverso gare di atletica, tornei di calcio integrato e dimostrazioni sportive.

In particolare il programma della giornata prevede alla mattina gare di atletica individuali e di squadra e nel pomeriggio tornei di calcio e bocce, oltre a esibizioni di discipline sportive alle quali si potrà partecipare liberamente, tra cui calcio per non vedenti e tiro con l’arco.

A coronamento della giornata è previsto anche un aperitivo con intrattenimento musicale in cui si alterneranno diverse band e dj. Il ricavato dell’intera giornata sarà devoluto all’associazione.

L’intento è quello di fornire alla cittadinanza un evento pubblico che celebri lo sport come motore di socializzazione e coinvolgimento delle persone con disabilità, punto di incontro di esperienze, associazioni e persone. L’obiettivo è che nel lungo periodo possa trasformarsi in un appuntamento annuale, incentrato sui temi dello sport, della socialità e della disabilità, che attualmente manca nel territorio milanese. L’auspicio è di coinvolgere tutte le realtà sociali e sportive dell’area metropolitana, diffondendo il più possibile le idee di condivisione che ispirano questo evento.

Anche quest’anno la giornata avrà il patrocinio del Comune di Milano e del Municipio 1 e rientrerà nel calendario delle attività FISDIR. Oltre 20 associazioni e polisportive hanno già aderito all’iniziativa.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

MATTINA
Dalle ore 10, alcune associazioni di atletica leggera per ragazzi disabili vedranno i loro atleti impegnati in diverse discipline. Contemporaneamente avrà luogo sul campo da calcio il torneo CalcioOpen Fisdir che vedrà in gara 16 squadre differenti.
Discipline di atletica:
– 80 Metri
– Lancio del vortex
– Marcia
– Salto in lungo
– Staffetta 4X100
Dalle 10.30, tiro con arco
Durante la pausa pranzo, per intrattenere gli atleti e i calciatori, si esibiranno i Contralto a Progetto.

POMERIGGIO
Dalle ore 14.30, in parallelo, diverse esibizioni di associazioni sportive per persone con disabilità alla fine delle quali il pubblico potrà mettersi in gioco e partecipare in prima persona.
Esibizioni sportive:
– 14.30- 15.30, calcio per non vedenti | AC CREMA 1908
– 15.30-16, ginnastica ritmica | Associazione Sporting 4e
– 15-17, tiro con l’arco
– 16-17, bocce
– 16-17, showdown
Si terranno contemporaneamente alle attività sportive un live painting (promosso da Dolly Noire) e il torneo di calcio “Mediterraneo antirazzista”.

Dalle ore 18:
– premiazioni finali
– aperitivo + concerto live sul prato dell’Arena. Sul palco, in ordine di esibizione, live di:
CALIGO BENK
LANOMI KYFUN
ALBERT
CLAVER GOLD

Clicca qui per la locandina.

Da venerdì 25 a domenica 27 maggio, nell’ambito della OSO Cup, s’è svolto a Firenze il Campionato italiano di atletica leggera.

Nelle sfide agonistiche s’è distinta la Polisportiva Disabili Valcamonica, che ha totalizzato ben 7 titoli italiani, oltre a 9 medaglie d’argento e 10 bronzi.

Il club presieduto da Gigliola Frassa, tra l’altro, ha brillato anche in ambito promozionale, conquistando il 4° posto nella classifica finale, nonostante la presenza di soli 7 atleti.

Ecco chi sono i neocampioni italiani:
DAVIDE BONIOTTI – ALTO MASCHILE
GABRIELE RONDI – SALTO IN LUNGO C21 (nella foto di Fabio Castellanza)
SILVIA CATTANEO – SALTO IN LUNGO FEMMINILE
SILVIA PRETI – GETTO PESO (con record italiano)
SARA BONFANTI – GIAVELLOTTO
TABONI-CAPE-MOGNETTI-CATTANEO – STAFFETTA 4X100 FEMMINILE
PROVERA-PROVERA-FEDERICI-RONDI – STAFFETTA 4X100 C21 MASCHILE

Clicca qui per i risultati completi.

L’atletica FISDIR presente al Golden Gala di Roma. Nella XXVIII edizione della manifestazione intitolata a “Pietro Mennea”, quarta tappa della IAAF Diamond League, ci saranno anche otto atleti della FISDIR, impegnati in una gara sui 100 metri.

Ai blocchi di partenza dello Stadio OIlimpico, giovedì 31 Maggio, ci saranno Luca Mancioli (Polisportiva Fabriano Mirasole), Gabriele Rondi, Davide Federici e Alessandro Provera (Polisportiva Disabili Valcamonica), Paolo Alfredo Manauzzi (Polisportiva Hyperion Latina), Giovanni Pallanca (Polisportiva Quinto Genova), Tiziano Capitani e Simone Buccarello (Acli III Millennio).

Grande risultato per il movimento riservato ad atleti disabili intellettivi e relazionali che, per la prima volta nella storia, si confronterà in uno dei templi dell’atletica mondiale!

Sabato 16 giugno andrà in scena una camminata di km 4,00 tra i vigneti della Franciacorta, dedicata ai ragazzi con Sindrome di Down, accompagnati dalle loro famiglie, e a tutti coloro che vorranno condividere una giornata all’insegna del movimento.

L’obiettivo della giornata è quello di promuovere una cultura della diversità, di difendere i diritti delle persone con sindrome di Down e di favorirne l’autonomia, l’inclusione nella vita sociale, nel mondo del lavoro e nello sport.

La giornata è stata organizzata anche nella consapevolezza che la condivisione di una passeggiata che si conclude con il caratteristico picnic sui prati possa divenire un’esperienza divertente, gioiosa e indimenticabile per tutti.

L’iniziativa promossa dal C.O. del Festival del Cammino, in collaborazione con POLISPORTIVA BRESCIANA NO FRONTIERE onlus, ASD i DELFINI CREMONA onlus, PHB POLISPORTIVA BERGAMASCA onlus e con il patrocinio del CENTRO BRESCIANO DOWN e di Fisdir Lombardia, rientra nei precipui obiettivi legati al benessere psico-fisico delle persone, nessuno escluso.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Saranno invitate le Associazioni dedicate a persone con la sindrome di Down. Per promuovere la solidarietà verso ogni situazione di diversità e al tempo stesso permettere a tutti di crescere nella reciprocità.

Il ritrovo è previsto per le ore 9.30 a Corte Franca – Parco del Conicchio, mentre la partenza è in programma alle 10.30. Il pranzo al sacco sarà a carico dei partecipanti, mentre al termine della camminata, frutta, dolci e acqua verranno offerti dall’organizzazione.

Clicca qui per il volantino di presentazione.
Clicca qui per l’invito alla conferenza stampa del 31 maggio.

Sabato (19 maggio) il Centro Sportivo “Forza e Coraggio” di Milano ha ospitato il Campionato regionale di ginnastica artistica per atleti con disabilità intellettivo relazionale.

I partecipanti sono stati una ventina, in rappresentanza di 3 società: I Giovani per i Giovani, Sesto 76 Lisanza e Polisportiva Disabili Valcamonica.

Il prossimo, grande appuntamento è fissato per il 23 e 24 giugno, date di svolgimento del Campionato italiano, in programma a Rimini.

Clicca qui per scaricare le classifiche del Campionato regionale.

440 iscritti in atletica leggera, 180 nel calcio a 5 per un totale di 620 atleti; 47 società accreditate nell’atletica leggera promozionale ed agonistica e 18 le squadre che prenderanno parte al campionato di calcio a 5 stagione sportiva 2018.

La Oso Cup 2018, realizzata grazie al contributo di Fondazione Vodafone Italia e Oso – Ogni Sport Oltre – è già un’edizione da record.

A Firenze tutto pronto per l’importante kermesse che muoverà oltre 100 persone tra atleti, tecnici e supporters, i quali non faranno mancare il loro apporto allo stadio Ridolfi e nella palestra del Generale Barbasetti.

Cerimonia di apertura fissata per il giorno venerdì 25 maggio alle ore 15.00, quando presso lo Stadio Ridolfi sarà dato il via ufficiale alla Oso Cup 2018.

Clicca qui per le iscrizioni al Campionato italiano di atletica leggera.
Clicca qui per il programma del Campionato italiano di atletica leggera.
Clicca qui per il programma del Campionato italiano di calcio a 5.