FISDIR LOMBARDIA

Doppia gioia per il Vharese, che ha dato vita a una splendida edizione (la decima) del Meeting regionale di nuoto Fisdir “Con il Vharese si nuota” e s’è tolto al contempo la soddisfazione di salire sul secondo gradino del podio. La competizione per atleti con disabilità intellettivo relazionale è andata in scena ieri (domenica 29 aprile) al Centro Sportivo Wave di Sesto Calende, in provincia di Varese.

La Volalto di Carate Brianza, grazie a numeri imponenti, ha confermato le aspettative primeggiando nella classifica societaria. Alle sue spalle, come detto, si sono piazzati i biancorossi, centrando così l’obiettivo dichiarato alla vigilia. Medaglia di bronzo per la Polisportiva Bresciana No Frontiere. Tra i padroni di casa ha nuovamente impressionato il giovane Daniele Curto, capace stoppare il cronometro su 29”5 nei 50 stile. Concluse le gare, è stato consegnato un premio speciale a due nuotatori emergenti: il varesino Simone Breda e Arianna Castoldi, della Polisportiva Milanese.

La macchina organizzativa ha confermato il suo valore, gestendo al meglio il gran numero di partecipanti (140). Essenziale è stato ancora una volta il contributo dei volontari: fratelli, cugini e amici degli atleti. Ad evento concluso, per festeggiarne il buon esito, anche loro si sono tuffati in piscina.

Alla giornata ha preso parte l’assessore comunale allo sport Simone Pintori che, di concerto con il club presieduto da Anna Sculli, ha espresso il desiderio di portare il prossimo anno a Sesto, Comune europeo dello sport 2019, una manifestazione ancor più importante. Magari tricolore.

Esame tricolore superato a pieni voti per Lodi. Il Campionato italiano di tennistavolo per atleti con disabilità intellettivo relazionale, disputato sabato (28 aprile), è stato un successo grazie all’attenta regia della Sport Insieme. “È stata un’impresa – commenta la responsabile Loredana Bianco, ma siamo riusciti a superare ogni difficoltà. La felicità dei partecipanti e i complimenti degli addetti ai lavori ci riempiono di gioia e ci ripagano degli sforzi”.

Sui campi allestiti al PalaCastellotti, location apprezzatissima, la battaglia è stata serrata. A livello societario s’è distinta, come da pronostico, la Radiosa di Palermo, mentre sul secondo e sul terzo gradino del podio finale sono salite, rispettivamente, Sport Life di Montebelluna e La Marmora di Biella. Tutti i neocampioni italiani sono stati premiati con una maglietta celebrativa.

I padroni di casa puntavano forte su Ionut Galletti, che non ha potuto esprimersi al meglio a causa di una forte allergia. L’atleta lodigiano ha comunque conquistato una brillante medaglia d’argento nel doppio, assieme a Dario Secondini della Mirasole Fabriano.

Al termine della competizione è andata in scena la cena di gala, dove gli atleti si sono scatenati con canti e balli, nonostante le fatiche della giornata. Ieri (domenica 29 aprile) una quarantina di persone tra giocatori e accompagnatori ha partecipato alla visita guidata di Lodi. La chiusura ideale di un weekend da ricordare.

Clicca qui per il video-racconto del Campionato.

Si è tenuta presso la Sala di Corte Valenti a Garbagnate Milanese (MI) la Conferenza Stampa di Presentazione della 6^Coppa FIFS/FISDIR che andrà in scena il prossimo Sabato 28 Aprile presso la Palestra Polivalente del Centro Sportivo Comunale di Garbagnate Milanese (MI).

Alla presentazione hanno partecipato, oltre al Presidente Nazionale FIFS Paderni Axel Gabriel, l’Assessore alla Comunicazione Dott.ssa Abate Primavera, il Presidente dell’Associazione Famiglie Disabili Garbagnatesi Dott. Albuzzi Tiziano, oltre al Delegato CIP di Monza e Brianza Dott. Borserini Ivan.

Clicca qui per rivivere la Conferenza Stampa.

Cifra tonda per il Meeting regionale Fisdir “Con il Vharese si nuota” che giungerà domenica (29 aprile) alla sua decima edizione. Ad ospitarla sarà, come consuetudine, il Centro Sportivo Wave di Sesto Calende, in provincia di Varese.

In vasca, per i settori Agonistico e Promozionale, si confronteranno un totale di 140 atleti con disabilità intellettivo relazionale, portacolori di 12 società lombarde.

Tra i team più numerosi ci sarà il Vharese padrone di casa, quest’anno ambizioso più che mai grazie a una truppa composta da 18 elementi. Solo la Volalto di Carate Brianza sarà più rappresentata, con 19 unità. “Il podio è alla portata – annuncia il responsabile Sergio Finazzi. Ce la dovremo vedere soprattutto con Volalto, Polisportiva Bresciana, PHB di Bergamo e Osha Como. Il nostro fiore all’occhiello, come sempre, saranno le staffette. La concorrenza sarà agguerrita e questo confronto ci permetterà anche di prendere le misure ai rivali in vista del Campionato italiano, in programma a giugno a Bressanone”. Il movimento lombardo è al top in Italia e perciò i confronti regionali sono particolarmente significativi in ottica nazionale.

La sfida sestese, valida per il circuito Nord Cup, scatterà alle ore 14. Intorno alle 18 si svolgeranno le premiazioni, che prevederanno anche un riconoscimento speciale: il club organizzatore presieduto da Anna Sculli eleggerà i due migliori atleti emergenti, in campo femminile e maschile.

La bandiera tricolore è pronta a sventolare su Lodi che sabato (28 aprile) incoronerà i campioni italiani di tennistavolo Fisdir per la stagione 2018. Si tratta di una prima volta e l’emozione è tanta, ma la Sport Insieme, con Loredana Bianco impegnata in prima persona nell’organizzazione, sta lavorando alacremente per regalare al movimento un’edizione da ricordare.

Alla sfida del PalaCastellotti parteciperanno 41 atleti con disabilità intellettivo relazionale, in rappresentanza di 14 società provenienti da tutto il Belpaese. Si cimenterà anche il club di casa presieduto da Ciro Capasso, che ripone una fetta importante delle proprie speranze nel plurititolato Ionut Galletti. Il suo obiettivo sarà quello di conquistare il titolo, anche se la concorrenza è quantomai agguerrita. A rappresentare il movimento lombardo ci saranno anche i giocatori della Polha Varese.

Il programma dell’evento tricolore prevede l’accoglienza delle squadre nella giornata di venerdì (27 aprile), cui farà seguito una riunione tecnica. Sabato, alle ore 9, andrà in scena la cerimonia inaugurale con la sfilata degli atleti. Dalle 9.30 spazio alle partite, che si susseguiranno per tutta la giornata fino all’assegnazione delle medaglie. La serata si concluderà con una cena di gala. Domenica mattina, per i team che si tratterranno a Lodi, è prevista una visita guidata in città.

Clicca qui per l’elenco degli iscritti.
Clicca qui per la locandina.

Coppa Lombardia di calcio a 5 e torneo CalciOpen di nuovo in campo sabato 28 aprile. La prima competizione farà tappa ad Alzate Brianza (CO), mentre la seconda si disputerà a Mesero (MI).

Nelle comunicazioni sottostanti sono disponibili tutti i dettagli sull’ultimo turno disputato e su quello alle porte.

Comunicazione n. 8 Coppa Lombardia
Comunicazione n. 8 CalciOpen

Pokerissimo di medaglie per il Vharese, unico rappresentante lombardo nel campionato italiano di bocce per atleti con disabilità intellettivo relazionale disputato a Civitanova Marche da giovedì 19 a domenica 22 aprile. La collezione è completa con un oro, un argento e tre bronzi.

Il mattatore della trasferta è stato Fabio Tenconi che, tra gli Agonisti, ha conquistato il titolo tricolore facendo squadra con il fratello Antonio, per poi salire sul secondo gradino del podio in singolo. Terzo posto, invece, per Marta Sapia nel settore Promozionale, per Fabio Cattaneo tra i C21 e per Emanuela Napoli nell’Elite. Queste le punte di diamante, ma tutti gli atleti biancorossi sono arrivati almeno in semifinale.

Tali risultati testimoniano l’ottimo lavoro svolto dal direttore tecnico Paolo Bistoletti e da Emilio Cattaneo. A ben impressionare non è stato solo il livello tecnico, ma pure la tenuta mentale dei “vharesini”.

Splende il sole sul campionato regionale di equitazione Fisdir disputato ieri, domenica 22 aprile, al Garden Sporting Club di Cislago, in provincia di Varese. Il bel tempo ha premiato la rodata macchina organizzativa dell’Agres Onlus, che ha dato ai 30 amazzoni e cavalieri la possibilità di esprimersi al meglio.

Il team padrone di casa ha festeggiato la conquista di tre titoli lombardi. Merito di Alex Losa ed Elena Sessa nella gimkana, e di Elena Castiglioni nel dressage. Ancora meglio ha fatto la Sogni e Cavalli di Pavia, protagonista con quattro medaglie d’oro che portano le firme di Emanuele Linetti nella gimkana e di Giada La Vizzera, Chiara Marastoni e Carolina Bianchi nel dressage. L’unico rappresentante della Bramasole di Somma Lombardo, Marco Lozza, ha messo a segno una doppietta, primeggiando in entrambe le specialità.

È andato tutto come previsto e ne siamo felicissimi – commenta Alessandra Cova, responsabile dell’evento –. Il movimento lombardo è in continua crescita per numeri, solidità delle società e qualità delle prestazioni. Si sta facendo un ottimo lavoro”.

C’è di che sorridere, dunque, in vista del Campionato italiano che andrà in scena a settembre ad Oristano. Il 21 ottobre, invece, l’equitazione Fisdir e paralimpica tornerà ad animare il Garden di Cislago grazie all’edizione 2018 dell’ormai tradizionale Memorial “Giulio Soprani”.

Clicca qui per i risultati completi.

Domani, venerdì 20 Aprile, nel centro storico di Varese colori, musica e allegria con la XV “Giornata della Solidarietà”. Saranno più di 500 gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, accompagnati dai loro docenti, che animeranno a partire dalle ore 9.30 le vie del centro con laboratori, rappresentazioni, musica, balli, spettacoli con burattini, testimonianze, giochi ed esperienze di solidarietà.

E’ tradizione dell’Ufficio Scolastico e dello Sportello Scuola Volontariato organizzare annualmente, in collaborazione con il CVV, con le Associazioni di Volontariato del territorio, con CIP Lombardia e FISDIR Lombardia una giornata dedicata al tema della solidarietà: molte infatti sono le iniziative realizzate dagli Istituti Scolastici che vedono il volontariato quale momento formativo per gli studenti.

La mattinata sarà per i giovani un’occasione di informazione, di incontri, di riflessioni, di testimonianze su un tema di grande rilevanza e, per coloro che sono impegnati nel mondo del volontariato, una preziosa opportunità per diffondere presso le scuole la cultura del dialogo, della cittadinanza attiva, della tutela dell’ambiente e della sicurezza, della costruzione della pace e della solidarietà sociale.

Le seguenti scuole coinvolte nell’evento fanno parte della rete dello Sportello Scuola Volontariato, da anni impegnate in azioni e progetti che hanno per oggetto la solidarietà: Scuola Primaria “Garibaldi”, I.C.”Don Rimoldi”, Istituto Alberghiero ”De Filippi”, IPC ”Einaudi”, ISIS”Manzoni”, Liceo Scientifico”Ferraris”, ISIS”Newton”di Varese – ISIS”Valceresio” di Bisuschio, ” Facchinetti”di Castellanza, Liceo Sportivo “Stein” di Gavirate, .

I più piccoli, delle scuole dell’infanzia “Tallachini” e “Piccinelli – Comolli”, sono attesi con grande entusiasmo dai ragazzi più grandi che per loro hanno organizzato tante attività.

Accanto agli studenti ci saranno Associazioni di Volontariato da sempre presenti nelle istituzioni scolastiche: CVV (Coordinamento Volontariato Varese), Arete Varese onlus, Unitalsi, AVO, AVIS, Libera, Emergency, SOS Valbossa, S. Vincenzo De’ Paoli, PolHa Varese, fondazione Sacra Famiglia (Cocquio Trevisago), Consorzio Servizi Sociali olgiatese (Lurate Caccivio) Comunità il Sorriso (Cuasso al Monte), Agorà di Albiolo, Centro Progetti Educativi (Villaguardia).

Partecipano all’evento anche gli ospiti del Centro Anziani del Comune di Varese (coro “Le coccinelle scalmanate”). Non mancheranno i balli di gruppo.

Corso Matteotti e Piazza Podestà:
– postazioni delle scuole e delle associazioni in Corso Matteotti
– in piazza del Podestà, al gazebo istituzionale (UST Varese – CVV – postazione microfonica a cura del Newton – segreteria studenti 3a Liceo di Gavirate)
Programma della giornata a cura della prof.ssa Lella Iannaccone

In Piazza San Vittore il settore sportivo, a cura di CIP – FISDIR – Panathlon – Polha – Unitalsi:
– basket/calcetto – tennis tavolo – calciobalilla – tennis FISDIR – show down
– gazebo istituzionale e amplificazione a cura di UST Varese
Assistenza a cura degli studenti del Liceo di Gavirate

L’equitazione Fisdir lombarda, ora, si può permettere un concorso tutto per sé. La buona novella arriva da Cislago, in provincia di Varese, dove si stanno mettendo a punto gli ultimi preparativi in vista del Campionato regionale di gimkana e dressage, in programma domenica (22 aprile).

Quest’anno non sono state invitate società da fuori regione, perché gli iscritti lombardi sono 30 e non è possibile accoglierne di più. Le amazzoni e i cavalieri con disabilità intellettivo relazionale rappresenteranno due team: l’Agres Onlus padrona di casa schiererà 10 atleti, mentre la Sogni e Cavalli di Pavia sarà al via con 20 ragazzi. “Lavoriamo da tanti anni in sinergia con il club pavese – osserva la responsabile organizzativa Alessandra Cova e perciò possiamo dire che si tratterà quasi di una sfida in famiglia”.

Il concorso varrà come prova di qualificazione per il Campionato italiano, che si svolgerà a metà settembre ad Oristano, in Sardegna. Dunque, non ci saranno solo i titoli regionali in palio e i partecipanti daranno il massimo per sfoderare prestazioni di livello nazionale.

Come negli scorsi anni, la manifestazione sarà possibile grazie all’Asd Equiria di Martina Masiero, che metterà a disposizione i cavalli comuni.

La mattinata al Garden Sporting Club sarà dedicata alle prove, mentre il concorso scatterà alle ore 14. Le premiazioni sono previste intorno alle 17.30.