Tre giorni intensissimi quelli che 6 ragazzi del Vharese hanno vissuto a Civitanova Marche, da venerdì 3 a domenica 5 novembre. Dal punto di vista sportivo il Campionato italiano societario di bocce è stato tanto bello quanto impegnativo: tutti gli atleti sono stati impegnati ogni giorno con diverse partite.

Al termine dei match, Elena Fusco, Giorgia Indelicato, Daniele Cracco, Gianfranco Boggini, Maurizio Fumagalli e Stefania Capece si sono attestati in quinta posizione nella classifica finale.

I nostri hanno dato il massimo ma… non sempre si può vincere”, commenta il presidente biancorosso Anna Sculli. “Il nostro settore bocce può contare su una trentina di ragazzi. Ai Tricolori della scorsa primavera avevamo ottenuto ottimi risultati, a Civitanova abbiamo voluto dare ad altri atleti la possibilità di confrontarsi in una competizione nazionale. Rientriamo perdenti ma con un piacevolissimo ricordo dell’ospitalità ricevuta dagli organizzatori della società Anthropos e da tutte le altre realtà locali che hanno sostenuto l’evento”.