FISDIR LOMBARDIA

Al Caffè Minerva di San Donato Milanese, piazzale Cortemaggiore, 3, si terrà il Gaudio Party 2017 del Gruppo Autismo e Disabilità Intellettiva Onlus. La data è il 5 luglio, l’orario le 19.

In concomitanza si svolgerà l’evento di presentazione dei risultati del corso di pattinaggio svolto nell’ambito del progetto coordinato da Assemi dal titolo “A tutti Sport! Una rete territoriale per lo sport inclusivo!“, cui Gaudio ha partecipato insieme ad altre associazioni di zona.

Chi vuol partecipare è pregato di dare conferma all’indirizzo mail autismogaudio@outlook.it o telefonicamente al n° 3347185476.

È tutto pronto a Rimini per la nona edizione del Campionato italiano di ginnastica artistica e ritmica, in programma domani (sabato 1° luglio) e domenica.

L’evento andrà in scena nel’ambito della manifestazione organizzata dalla Federginnastica “Rimini 2017 – Ginnastica in Fiera”, presso i padiglioni del quartiere fieristico (via Emilia 155).

La rappresentanza lombarda sarà particolarmente nutrita: saranno impegnati atleti di Giovani x i Giovani, Forza e Coraggio, Polisportiva Disabili Valcamonica, SG Pavese e Ginnastica Camuna.

Clicca qui per scoprire gli iscritti.

Il 28 giugno è ormai alle porte e 230 atleti si apprestano a vivere i campionati assoluti di nuoto e nuoto sincronizzato, evento in programma nella vasca della piscina comunale “Bernino” di Poggibonsi, in provincia di Siena, nella quale verranno assegnati i titoli italiani di stagione.

Sarà un campionato dall’altissimo contenuto tecnico quello in programma fino all’1 luglio, che sicuramente riserverà delle sorprese, soprattutto considerando i tempi di iscrizione.

Andiamo ad analizzare il campionato e i possibili scenari partendo dalla classe21. Tra le ragazze il nome più importante è quello di Maria Bresciani, con la cremonese strafavorita nelle gare alle quali prenderà parte, in particolare nei 200 e 100 stile e nella sua gara, i 200 farfalla. Ad impensierirla, almeno nei 200 stile, potrebbe pensarci Martina Villanova. Dalila Vignando ha i favori del pronostico nei 200 misti, al pari di Sabrina Chiappa nei 100 rana; la stessa Chiappa avrà un osso duro nei 50 stile, ovvero Sara Zanca, vogliosa di un rilancio assoluto. I nomi nuovi potrebbero essere Giudici dell’Ice Club Como nei 100 farfalla e nei 50 farfalla, anche se in quest’ultima gara la comasca avrà l’opposizione di Mariella D’Amico. Nei 50 rana sarà battaglia tra la Cappelli e la Zanchi, distanti solo qualche decimo di secondo.

Negli uomini C21 Oresta sembra imprendibile nei 200 e nei 400 stile, mentre Piccinini – ancora il migliore nei 200 misti – se la vedrà contro Roncato nei 100 dorso; quest’ultimo parte con qualche secondo in meno nelle braccia e nelle gambe sul dorso nella distanza 200 metri. Nei 100 stile il pontino Manauzzi incontrerà l’altro Paolo, Zaffaroni, mentre sempre il laziale sfiderà Di Silverio nella gara più veloce, i 50 stile. Nei 200 rana sarà sfida all’ultima bracciata tra Esposito e Borgato, mentre si prospetta arrivo in volata nei 50 dorso tra Roncato, Di Silverio e De Luca (Rari Nantes Saronno).

Nella 14 femminile, oltre ai classici Corradin (200 misti) e Stufano (400 stile) – con le due azzurre pronte a contendersi il titolo nei 100 stile – , sarà sfida agguerrita nei 100 dorso tra Sofia Malatesta, la milanese Siciliano (Polisportiva Milanese) e l’altoatesina Oberhauser, con quest’ultima in gara anche nei 200 rana. La viterbese Malatesta troverà Silvia Santo (Albatros) nella strada che porta al titolo assoluto dei 200 dorso. Occhio anche qui ad alcuni nomi nuovi: la varesina Perifano nei 100 rana e la triestina Giorgia Marchi.

Nella S14 maschile ci saranno Kevin Casali e Daniele Zichella, entrambe nel periodo migliore di forma, mentre si rinnoverà l’eterna sfida tra Franchetto e Scafidi nei 50 stile. 100 rana da seguire con Meloni, Zingaretti e Boschetto divisi da una manciata di centesimi, mentre attenzione a Roni (Natatorium) nei 100 stile.

La caccia a medaglia e record è appena iniziata!

Clicca qui per le start list.

Pubblichiamo la Delibera di Giunta di Regione Lombardia (DGR n° 6768 del 26.06.2017) relativa all’approvazione dei criteri per la concessione di contributi a sostegno dei Comitati/Delegazioni regionali e delle ASD SSD Lombarde nell’anno 2017.

Per la Linea 2 – “ASD/SSD lombarde” – il contributo concesso sarà pari al 70% delle spese ammesse e va da un minimo di 1.000,00 euro ad un massimo di 5.000,00 euro. Potranno essere rendicontate le spese quietanzate relative al periodo 1 settembre 2016/ 31 agosto 2017. Il bando attuativo sarà emanato entro 60 giorni.

Clicca qui per leggere la delibera.

Ad Abbiategrasso (MI) è andata in scena una giornata promozionale multisport organizzata dal Rotary Morimondo Abbazia e dalla Superhabily.

Nell’atletica leggera paralimpica si sono cimentati oltre quasi 60 atleti, rappresentanti di Polisportiva Milanese, Freemoving Monza, Superhabily, Quercia Onlus, H2 Dynamic. Queste le specialità protagoniste: 100m, salto in lungo, getto del peso, lancio del peso, lancio della clava, lancio del disco, vortex.

A chiudere l’evento, un’esaltante 4×100.

La Capitale ha ospitato l’edizione 2017 del Campionato italiano di atletica leggera. Come di consueto, la Polisportiva Disabili Valcamonica ha rappresentato alla grande il movimento lombardo, con ben 25 Atleti suddivisi nelle categorie Promozionale, Agonisti e C21 (sindrome di Down).

I risultati ottenuti sono stati davvero esaltanti. Eccoli in sintesi le medaglie:
Silvia Cattaneo – oro nel salto in lungo
Cristian Kliner – oro nel salto in alto
Gabriele Rondi – oro nel salto in lungo (C21)
Sara Bonfanti – oro nel lancio del giavellotto con il nuovo record Europeo ( m. 17,63)
Silvia Preti – oro nel getto del peso
Mognetti-Bonfanti-Stagnoli-Cattaneo – oro nella 4×100 femminile
Davide Boniotti – argento nel salto in alto
Cristian Kliner – argento nel salto in lungo
Silvia Preti – argento nel lancio del disco
Silvia Spadacini – argento nei 1500m marcia
Davide Federici – argento nel salto in lungo
Davide Carra – argento nel lancio del disco
Silvia Cattaneo – bronzo nei 100m (con record personale)
Fernando Gaioni – bronzo nei 400m piani con (record personale)
Davide Federici – bronzo nei 100m
Giampietro Zenti – bronzo nel lancio del disco
Davide Carra e Sara Bonfanti – bronzo nel Triathlon (100m, peso, salto in lungo).
Kliner-Boniotti-Bertoni-Gaioni – bronzo nella 4×100 maschile
Andrea Provera-Alessandro Provera-Federici-Rondi – bronzo nella 4×100 maschile C21

La Polisportiva è orgogliosa di aver coinvolto un gruppo di giovani e motivati atleti, parte dal progetto “Tutti ugualmente abili” che da 2 anni la società della presidente Gigliola Frassa sta attuando con l’Istituto “Olivelli Putelli” di Darfo Boario Terme.

Clicca qui per tutti i risultati ufficiosi dei Tricolori di Roma.

Sotto il sole di Monza splende il paralimpismo. Sabato (17 giugno), nonostante il gran caldo, oltre 120 atleti hanno dato sfoggio delle proprie abilità in piazza Trento e Trieste. Merito della Festa dello Sport Paralimpico, organizzata dal Comitato Italiano Paralimpico Regionale Lombardia con il contributo di INAIL e con la collaborazione di ANMIL.

Un evento patrocinato da Comune di Monza e CONI Lombardia, che ha visto protagoniste 17 discipline: calcio a 5, boccia, danza sportiva, tennistavolo, showdown, calciobalilla, basket in carrozzina, arrampicata sportiva, tiro con l’arco, canottaggio, tiro a volo, scherma in carrozzina, bridge, triathlon, tchoukball, tennis e pesistica. Società e Federazioni sono scese in campo e hanno dato a una sessantina di assistiti INAIL e ANMIL la possibilità di mettersi alla prova.

Tra gli altri, i presenti hanno potuto ammirare le esibizioni di stelle quali Ludovico Forte, pesista già qualificato per i Mondiali di settembre, Francesco Bonanno, pluricampione del mondo di calciobalilla, Stefano Travisani ed Elena Elli, campioni d’Italia rispettivamente nel tiro con l’arco e nel tennistavolo. Un campione, poi, è stato incoronato: piazza Trento e Trieste ha ospitato il torneo regionale di calciobalilla, vinto da Carmelo Alogna.

Altri momenti clou della giornata sono stati il match amichevole di basket tra giocatori dei team di Cantù, Varese, Seregno e Cinisello e l’esibizione dell’Associazione “Ballo Anch’io” di Torino, particolarmente emozionante. Lodevole è stata l’iniziativa di Fondazione Decathlon, che ha regalato 15 carrozzine alla Federazione Tchoukball Italia. Sono state gettate le basi per un maggior impegno da parte di Decathlon nella fornitura di attrezzature specifiche per lo sport per persone con disabilità.

Dico un grande grazie alle società, alle Federazioni e agli atleti che si sono prodigati per il buon esito della manifestazione – ha dichiarato Pierangelo Santelli, presidente del CIP Lombardia –. In mattinata c’è stata una maggior partecipazione, poi il clima torrido ci ha un po’ penalizzati. Per il prossimo anno stiamo pensando a un evento serale, ma non abbiamo ancora scelto la città”. Ciò che è certo è che lo sport paralimpico continuerà a portare in piazza il suo spettacolo.

Clicca qui per la fotogallery su Facebook.

L’edizione 2017 dei Campionati Italiani FISDIR di atletica leggera inizia già con un record: il numero degli iscritti. A Roma, da domani (venerdì 16 giugno) a domenica, presso l’impianto sportivo del CSOE “S.Abba”, saranno 463 gli atleti che si contenderanno i titoli italiani assoluti e promozionali; 284 nel promozionale, 126 nell’agonistico TF 20 e 53 nella categoria TF 21, un totale che frantuma ogni record in termini di presenze nella storia della Federazione con 52 società che approderanno a Roma infiammando l’atmosfera del Centro Sportivo dell’Esercito Italiano.

Alla manifestazione, che si svolgerà in collaborazione con l’Esercito Italiano, prenderanno parte i migliori talenti dell’atletica italiana. Nella categoria TF 20 confermata la presenza di Ruud Koutiki (Anthropos), primo sprinter italiano ad aver partecipato ad una finale di una Paralimpiade (Rio 2016). Insieme a lui l’altra promessa marchigiana Dieng Ndiaga (Anthropos) che nello scorso mese di maggio ha fissato i due nuovi record italiani sui 1500 e 800 metri. Non mancherà il veterano della nazionale Antonio Di Mauro (Orionina Ercolano), così come ci saranno tutti i componenti della nazionale agli ultimi mondiali Inas di atletica indoor di Praga: Florence Repetto (Anthropos), Eugenia Zucchiatti (Giuliano Shultz), Marta Bidoia (Aspea Padova), Gaetano Schimmenti (Atletica Osimo), che riabbracceranno anche Laura Dotto e Mario Bertolaso, assenti a Praga per infortunio che a Roma faranno rientro in pista. Unico assente l’attuale campione del mondo sui 60 metri indoor Raffaele Di Maggio, alle prese con il recupero dall’infortunio muscolare patito nella finale dei 60 metri in Repubbica Ceca, dove comunque conquistò un bronzo continentale.

Ottima la presenza anche nella classe 21, quella riservata ad atleti con sindrome di Down che, tra gli altri, vedrà la presenza della stella Nicole Orlando (Team Ability Biella) a caccia di nuovi record e, probabilmente, di rivincite contro la sua amica e collega di Nazionale Sara Spano (Sa.Spo Cagliari), più veloce della biellese nelle ultime uscite. Tra gli uomini sarà grande sfida tra ancora tra Mancioli (Fabriano Mirasole) e Gabriele Rondi (Pol. Disabili Valcominica) nella velocità, con quest’ultimo chiamato a rispondere , nel salto in lungo, al salto incredibile del francese Nicolas Virapin (4 metri e 52), nuovo primatista mondiale nella specialità. In questa categoria confermata la presenza di tutti gli alfieri della nazionale (eccezion fatta per Gabriele Festa, ritiratosi dall’attività) che ai Trisome Games 2016 di Firenze vinse la bellezza di 19 medaglie (7 oro, 6 argento e 6 bronzo).

La cerimonia di apertura di domani (ore 15.00), avrà ufficialmente inizio la manifestazione che si concluderà nella giornata di domenica con le staffette.

Entusiasta il presidente federale Marco Borzacchini, che commenta così il prossimo evento: “Organizzare una manifestazione nella capitale rappresenta sempre una grande sfida che anche quest’anno, lo testimoniano le iscrizioni, ci danno l’idea di come questa sia stata vinta dal nostro movimento. Abbinare le gare dell’agonistico a quelle del promozionale – prosegue il numero uno federale – rappresenta un segnale importante che vuole testimoniare innanzi tutto la forza di questa disciplina, capace di mobilitare una massa incredibile di atleti ma, soprattutto, dare l’idea del percorso che può essere effettuato all’interno dell’atletica leggera e le possibilità per ognuno di trovare lo spazio di azione più confacente alla proprie potenzialità e aspirazioni. Sono certo sarà uno spettacolo, sono convinto assisteremo ad una splendida manifestazione alla quale parteciperò con trasporto ed emozione”.

Clicca qui perle iscrizioni.

(Nella foto di Fabio Castellanza, Gabriele Rondi)

Nella seduta del 9 giugno 2017 la Giunta Regionale della Lombardia (delibera X/6697) ha approvato lo schema d’accordo di collaborazione fra Regione Lombardia, Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) Lombardia, CIP Lombardia e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Lombardia per l’attuazione del progetto regionale “A scuola di sport – Lombardia in gioco IV^ edizione – Educazione motoria nella scuola primaria a.s. 2017-2018”.

Il progetto, che prevede l’affiancamento all’insegnante della scuola primaria da parte di un esperto laureato in scienze motorie o diplomato ISEF per 1 ora la settimana in ogni classe, si propone di promuovere e valorizzare l’attività motoria nelle scuole primarie della Lombardia non solo come attività fisica e ludica ma come opportunità concreta di diffondere la cultura del movimento e dell’inclusione nelle comunità scolastiche. Particolare attenzione sarà, infatti, rivolta al coinvolgimento degli alunni con disabilità e agli alunni che presentano difficoltà di inserimento nel gruppo classe.

Gli istituti scolastici possono inoltrare le richiesta di adesione entro giovedì 06 luglio 2017. La candidatura ad “esperto” deve essere presentata al CONI Lombardia compilando, entro giovedì 06 luglio 2017, il modulo di adesione reperibile al seguente link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdELrhnDwO4CJ_Qw2OHWmaYzcCeBiVtQheMZFPrG-efFHBSQ/viewform?usp=sf_link.

Per informazioni sulle attività progettuali è possibile contattare Linda Casalini, referente per il CIP Lombardia: lombardia@comitatoparalimpico.it.

Clicca qui per la comunicazione del Miur.

Clicca qui per le fasi operative del progetto.

Clicca qui per il modulo di adesione per le scuole.

Clicca qui per gli indirizzi mail degli Ambiti Territoriali dell’Ufficio Scolastico Regionale.