FISDIR LOMBARDIA

A Francavilla al Mare fine settimana dedicato al judo FISDIR. L’1 e 2 Aprile, in Abruzzo e per la prima volta nella storia federale, si svolgerà la fase finale del Campionato nazionale di judo, cui prenderanno parte 47 atleti, 31 agonisti e 16 nel livello promozionale.

11 le società iscritte alla manifestazione abruzzese. Tra queste la Polisportiva Milanese, che schiererà la pluricampionessa Martina Tomba.

Clicca qui per visualizzare le iscrizioni.

La Polisportiva Bresciana No Frontiere ha concesso il bis e ha messo in bacheca, per il secondo anno consecutivo, il “suo” trofeo: il “Memorial Mirko” valido per la Nord Cup, circuito regionale di nuoto per atleti con disabilità intellettivo relazionale. Il Meeting è andato in scena domenica (26 marzo) al Centro Sportivo “Le Gocce” di Gussago (BS), nell’ambito de “L’Ottavo giorno. Gussago città aperta”, manifestazione indetta dal Comune e caratterizzata di iniziative sportive e culturali legate alla disabilità.

Il team organizzatore ha saputo gestire numeri importanti: si sono confrontati 180 nuotatori che, in rappresentanza di 15 società, hanno dato vita a 66 batterie. I padroni di casa, guidati dal referente tecnico Albino Marognolli, hanno primeggiato soprattutto grazie al proprio settore promozionale, che ha garantito una gran mole di punti. Merito dei tanti progetti attivati dalla Polisportiva Bresciana per reclutare nuovi nuotatori. Sul secondo gradino del podio è salita la PHB di Bergamo. L’assenza dell’azzurro Paolo Zaffaroni è probabilmente costata la vittoria finale ai forti orobici. La terza piazza è stata appannaggio dell’US Volalto di Carate Brianza.

Tutte le società e tutti i partecipanti sono stati premiati, rispettivamente, con coppe e medaglie. Due talenti hanno ricevuto anche altrettante targhe per le migliori prestazioni individuali: si tratta di Maria Bresciani (Delfini Cremona), imprendibile sui 50 stile, e di Francesco Piccinini (PHB), eccezionale nei 200 dorso. Spettatori e addetti ai lavori hanno potuto ammirare un livello generale particolarmente alto, confermato da staffette velocissime e avvincenti.

La Nord Cup tornerà con il Meeting “Con il Vharese si nuota”, in programma il 9 aprile a Sesto Calende, in provincia di Varese.

Spettacolo al Palaindoor di Ancona nello scorso weekend (sabato 25 e domenica 26 marzo) grazie all’edizione 2017 dei Campionati italiani di atletica leggera indoor targati FISDIR.

La Polisportiva Disabili Valcamonica s’è tolta grosse soddisfazioni. Fernando Gaioni (nella foto) s’è laureato campione italiano nei 60 ostacoli e ha colto la medaglia argento nei 400 m. piani. Diara Fall ha vinto la sfida del salto in alto e s’è piazzata terza nei 200 m piani. Fabio Bertoni ha ottenuto il quarto posto nei 60 m piani e la settima posizione nei 200 m piani.

Risultati che fanno ben sperare in vista della stagione outdoor.

Clicca qui per tutti i risultati.

Sarà Gourette, dal 26 Marzo al 1° Aprile a ospitare l’edizione 2017 dei Campionati Mondiali Inas di sport invernali, dedicati agli atleti con disabilità intellettivo relazionale. Alla manifestazione organizzata dalla FFSA sui Pirenei francesi l’Italia parteciperà con la seguente delegazione:

Capo Delegazione: Gaspare Majelli

Sci Nordico
Allenatore Nazionale: Jean Paul Chadel
Assistente Tecnico: Giulio Maj
Accompagnatrice: Anneliese Gschnitzer
Atleti: Silvia Cattaneo, Davide Boniotti (Pol. Valcamonica), Luca Berardi, Peter Schroffenegger

Sci Alpino
Referente Tecnico Nazionale: Riccardo De Infanti
Preparatore Atletico: Francesca Fedeli
Accompagnatrice: Sabrina Da Col
Atleti: Sara Ghiselli (Vharese), Kathrin Oberhauser, Gabriele Pierantonio Rondi (Pol. Valcamonica), Manuel Volgger.

Nella delegazione spiccano i nomi di Luca Berardi e Peter Schroffenegger nello sci nordico; il primo cercherà di conquistare la sua quinta medaglia nello sci nordico, dopo l’argento sulla 5 km tecnica classica conquistato a Ponte di Legno nel 2010 e le tre medaglie vinte ad Erzurum nel 2012 (argento nella 10 km tecnica classica, bronzo nella 5 km tecnica classica e nell’1,3 km sprint), mentre il secondo cercherà il sigillo dopo il bronzo sulla 3 km tecnica classica e soprattutto l’oro nel kilometro tecnica classica, medaglie entrambe ai mondiali italiani del 2010.

Nell’alpino ci sarà Sara Ghiselli (nella foto), doppio argento nello slalom e nel gigante femminile a Ponte di Legno nel 2010. L’Italia avrà tra le sue fila anche Gabriele Rondi, unico atleta classe 21 inserito all’interno della delegazione, capace negli anni di attestarsi ai primissimi posti nelle graduatorie nazionali.

La partenza, prevista per domenica 26, porterà la nostra Nazionale a confrontarsi con 11 nazioni provenienti dai 5 continenti, per quello che sarà un grandissimo evento nel quale, speriamo, l’Italia riuscirà a migliorare il proprio palmares composto da ben 31 medaglie internazionali.

Nova Milanese ospiterà sabato 1° aprile una gara interregionale di atletica leggera FISPES e FISDIR, con un nome che dice molto dell’iniziativa: “Disabili e Scuola – Insieme nello Sport”.

Nel corso della manifestazione si svolgeranno anche delle gare di velocità riservate alle seconde medie, nell’ambito del progetto “La scuola incontra lo sport per tutti”.

Clicca qui per vedere la locandina con tute le informazioni in merito.