FISDIR LOMBARDIA

Anche quest’anno il Meeting di nuoto FISDIR “Città di Saronno” è stato un successo. Il movimento lombardo FISDIR ha risposto “presente”, portando a gareggiare nell’impianto sportivo di via Miola 234 atleti, in rappresentanza di 18 società sportive. In acqua, il risultato è stato un grande spettacolo, orchestrato dalla Rari Nantes Saronno, che ha organizzato l’evento in collaborazione con la Saronno Servizi Ssd e con il patrocinio del Comune.

Gli atleti hanno avuto la possibilità di esprimersi al meglio e di firmare prestazioni sopra le righe. Due i record fatti registrare dai nuotatori della PHB di Bergamo Paolo Zaffaroni, che ha stabilito il nuovo primato italiano sulla distanza dei 200 misti (3’08”43), e Sabrina Chiappa, che sulla stessa distanza ha stabilito il nuovo record del mondo DSISO Junior (3’39”48). I punteggi, per l’assegnazione delle targhe delle migliori prestazioni, hanno premiato a livello maschile il comasco dell’Osha Gianluigi Franchetto, nei 50 stile, mentre tra le nuotatrici ha primeggiato Maria Bresciani della società Delfini Cremona, nei 200 stile libero. La classifica finale ha visto in cima al podio la US Volalto di Carate Brianza, al secondo posto la PHB di Bergamo e in terza posizione la Polisportiva Milanese.

In casa Rari Nantes Saronno il 9° posto ottenuto con un punteggio di tutto rilievo (15.399) rappresenta un grande risultato e premia il gran lavoro fatto dal settore tecnico, così composto: Leonardo Sanesi (responsabile tecnico), Andrea Clerici (responsabile tecnico del settore disabili), Alessandro Fontanari (allenatore).

Ecco in sintesi i risultati dei nuotatori saronnesi del settore Promozionale:
Allievi Sofia 38”00 nei 25 dorso – 30”10 nei 25 stile
Ranco Jacopo 31”70 nei 50 dorso – 28”80 nei 25 stile
Gianluca Borghi 26”60 nei 25 dorso – 32”80 nei 25 stile
Francesca Nobile 48”00 nei 25 dorso – 38”50 nei 25 stile
Almasio Mattia 29”50 nei 25 farfalla – 23”30 nei 25 stile
Brognoli Andrea 31”90 nei 25 dorso – 28”60 nei 25 stile
Sardella Davide 29”60 nei 25 dorso – 29”30 nei 25 stile
Ghirimoldi Luca 31”80 nei 25 dorso – 22”40 nei 25 stile
Staffetta Maschile 4×25 Stile 1’54”17

Tra gli Agonisti si devono evidenziare le prestazioni sopra le righe fatte registrare da Luigi De Luca nei 50 dorso (43”53), da Davide Pagani che ottiene ottimi riscontri cronometrici sia nei 100 stile (1’42”14) che nei 400 stile (7’49”04) e dal neo acquisto Davide Previde Massara che nonostante la giovanissima età (12 anni) ha firmato un’ottima prestazione nei (100 stile 1’41”38). Continua la crescita tecnica di Valeria La Mura nel dorso, mentre Silvia Botturi migliora i sui personali stagionali. Decisamente sotto tono la prestazione di Chiara Franza nei 50 dorso; il talento saronnese stava per riscattarsi nei 200 dorso, ma una giusta squalifica per arrivo irregolare le ha tolto la possibilità di fare registrare il record europeo assoluto sulla distanza.

Questa la sintesi dei risultati dei nuotatori di casa del settore Agonistico:
De Luca Luigi 43”53 nei 50 dorso – 1’48”04 nei 10 dorso
Silvia Botturi 1’28”15 nei 50 dorso -1’12”81 nei 50 stile
Davide Previde Massara 1’41”38 nei 100 stile – 50”49 nei 50 stile
Chiara Franza 48”94 nei 50 dorso – sq nei 200 dorso
Valeria La Mura 1’02”01 nei 50 dorso – 2’14”51 nei 100 dorso

Infine, da registrare il buon comportamento delle due staffette miste (2 uomini e 2 donne), che per la prima volta sono state presentate ad un Meeting:
Staffetta Mista 4×50 Stile Pagani-Franza-La Mura-De Luca 3’20”61
Staffetta Mista 4×50 Mista Franza-La Mura-De Luca-Previde Massara 3’56”10

È stata una splendida giornata di sport – commenta il vicepresidente Lorenzo Franza. Le società presenti ci hanno manifestato soddisfazione per l’organizzazione, abbiamo condotto le 500 gare in programma nel rispetto delle 4 ore previste e per questo ringraziamo tutti i volontari che ogni anno ci permettono la realizzazione di questo evento, garantendo questi standard di qualità. Con la loro presenza possiamo sicuramente darci appuntamento al prossimo anno”.

Autore: Rari Nantes Saronno

Sbocchi interessantissimi un manipolo di atleti del Vharese: la Federazione Italiana Bocce apre alla disabilità e così sei ragazzi biancorossi vengono tesserati per altrettante società sportive del territorio. Con i nuovi colori, prenderanno parte al campionato provinciale FIB 2017.

I giocatori in questione sono Gessica Fanelli (Asd San Cassano), Fabio Cattaneo (Asd Alto Verbano), Antonio Tenconi (Asd Malnatese), Fabio Tenconi (Asd Casciago), Stefania Capece (Asd Daveriese) e Joseph Guzzi (Asd Cuviese).

Clicca qui per scoprire le tappe del Campionato.

La Federazione Italiana Football Sala comunica ufficialmente che sabato 18 Febbraio, dalle ore 8.30 alle 12.30, si terrà a Busto Arsizio (VA), alla palestra dell’Oratorio di Via Vicinale Longù 10 (fraz. Sacconago) un Clinic di Formazione per Allenatori e Dirigenti che tratterà le seguenti tematiche:
– Regolamento di Gioco nelle differenti categorie
– Tecnica e Tattica di base nel Football Sala
– Metodologia nell’Allenamento e inserimenti comunicativi del Football Sala
– Atti coordinativi, l’utilità del football sala per gli atleti Diversamente Abili.

Per tutti i partecipanti il costo di iscrizione è fissato in € 25. Per informazioni e iscrizioni si prega di contattare: segreteria.fifs@gmail.com oppure 02-36550441.

Domenica 29 gennaio 2017 presso la piscina comunale si rinnova l’ormai tradizionale appuntamento con il Meeting “Città di Saronno”, rivolto agli atleti con disabilità intellettiva relazionale, giunto all’ottava edizione.

In questi anni l’appuntamento ha sempre riscosso successo da parte di atleti e allenatori, successo che si è manifestato di pari passo alla crescita numerica, tecnica e qualitativa della squadra saronnese dalla nascita del settore disabili, nel 2008, fino ad oggi.

Gli atleti in gara domenica saranno ben 234 – record di presenze per un meeting FISDIR che si disputa in mezza giornata -, in rappresentanza di 18 squadre. Tutti si cimenteranno in due gare, oltre alle staffette, per un totale di 500 presenze gara.

La prima parte della manifestazione, che inizierà alle 14, sarà dedicata ai 110 atleti promozionali, che gareggeranno su tutte le specialità nella distanza dei 25 metri.Successivamente entreranno in gara gli agonisti delle categorie S14 (47 atleti) e C21 (77). In queste categorie si segnala presenza di diversi nuotatori che fanno parte della Nazionale e tra di loro la beniamina di casa Chiara Franza (nella foto).

Il team di Rari Nantes Saronno per l’occasione schiererà ben 15 atleti, tutti determinati a ben figurare nelle rispettive specialità, certi di dare il massimo per contribuire ad un buon risultato di squadra:
Promozionali – Allievi Sofia, Almasio Mattia, Borghi Gianluca, Brognoli Andrea, Ghirimoldi Luca, Nobile Francesca, Ranco Jacopo, Rotondi Gloria e Sardella Davide;
Agonisti – Botturi Silvia ,De Luca Luigi, Franza Chiara, La Mura Valeria , Pagani Davide, Previde Massara Davide.

Queste le parole del presidente Chiara Cantù: “Ringraziamo in modo particolare la Saronno Servizi SSD per la fiducia accordataci nell’organizzare questa manifestazione; l’Amministrazione Comunale di Saronno, la FISDIR e il CIP con i loro rappresentanti; gli sponsor del meeting, tutti i collaboratori e i volontari che con il loro prezioso lavoro permetteranno anche quest’anno la buona riuscita della giornata; gli allenatori e le famiglie che sono il più forte stimolo e sostegno per le piccole e grandi vittorie di questi atleti”.

Per chi volesse assistere alla manifestazione e sostenere gli atleti in gara, l’ingresso sarà libero.

Fonte: Rari Nantes Saronno.

Si è tenuta nella giornata di oggi, domenica 22 gennaio, a Roma l’Assemblea Generale Ordinaria Elettiva. Si eleggevano il Presidente Federale, il Consiglio Federale in rappresentanza delle società e dei tecnici e il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti.

Alla Presidenza federale confermato anche per il prossimo quadriennio il candidato unico Marco Borzacchini, eletto con il 79,83% dei voti dell’Assemblea.

Il nuovo Consiglio federale (nella foto) sarà invece composto da: Marco Peciarolo, Nelio Piermattei, Francesco Ambrosio, Gaspare Majelli, Giorgio Zanmarchi e Alessandro Grande in rappresentanza delle società, mentre Linda Casalini e Alberto Stella vengono eletti in quota tecnici.

Giuseppina Marin confermata alla Presidenza del Collegio dei Revisori dei Conti.

Grandi risultati per lo sci della Polisportiva Disabili Valcamonica. Infatti sulle nevi di Tarvisio, dove sono stati disputati i Campionati Italiani di Sci Alpino e Nordico FISDIR, i portacolori della società di Gigliola Frassa hanno fatto incetta di titoli e medaglie. La spedizione della Polisportiva era formata da 11 atleti accompagnati da un folto gruppo di volontari la cui opera, preziosa e fondamentale, varia da quella logistica a quella organizzativa a quella educativa.

Questi i risultati: nella prima giornata nello sci alpino Gabriele Rondi ha dominato nella categoria C21 surclassando i suoi più diretti avversari sia nello Slalom Gigante che nel Super Gigante arrivando poi al secondo posto assoluto (che per un atleta C21 è un grande risultato) nel Gigante e terzo assoluto nel Super G. Sempre nella prima giornata, ma nello sci nordico, gli atleti della Polisportiva hanno dimostrato un’ottima preparazione ed una capacità agonistica sempre più convincente: Silvia Cattaneo ha vinto la gara dei 1000 metri con un tempo strepitoso, e nella stessa gara terzo posto per Pamela Ontani e quarta posizione per Monica Mognetti. Nella categoria Juniores Davide Boniotti è giunto al primo posto nella gara dei 1.000 metri e secondo assoluto malgrado la rottura di un bastoncino poco prima della partenza; nella stessa distanza Fernando Gaioni è giunto al terzo posto e Jermoune Younes al quinto posto assoluto. Nella categoria Promozionale molto bene Alessandro Boniotti che ha vinto la gara dei 200 m; sui 500 m Fabrizio Giudici è quinto, Alessandro Boniotti ottavo ed Alessandro Rebaioli undicesimo. Altri titoli e allori nella seconda giornata, con Gabriele Rondi che ha vinto lo Slalom speciale nella categoria C21, classificandosi al secondo posto nella classifica assoluta mentre Angela Galluzzi è giunta al terzo posto nello Slalom Speciale. Nello sci nordico ottimo primo posto per Silvia Cattaneo nei 3 km con il terzo posto di Pamela Ontani e il quarto di Monica Mognetti. Risultati estremamente positivi nelle staffette e in particolare nella 3×1 km dove la squadra composta da Boniotti, Gaioni, Jermoune ha vinto il titolo assoluto battendo finalmente la squadra alto atesina. Primo posto anche per la 3×1 km femminile con Cattaneo, Mognetti, Ontani e quarto posto nella 3 x 200 m nella categoria maschile Promozionale.

Ora Rondi, Boniotti e anche Cattaneo sognano l’azzurro.

Si terrà domenica 22 gennaio, presso il Barcelò Aran Park Hotel di Roma (Via Riccardo Forster, 24, 00143 Roma) la II Assemblea Generale Straordinaria e la III Assemblea Generale Ordinaria Elettiva.

Si voterà per eleggere il Presidente Federale, il Consiglio Federale, il Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti e il Rappresentante Atleti Fisdir nella Commissione Nazionale Atleti CIP.
Candidato unico alla Presidenza è Marco Borzacchini, mentre 11 sono i candidati alla carica di Consigliere Federale in rappresentanza delle società: Ambrosio Francesco, Bresciani Giuseppe, Della Gatta Dario, Grande Alessandro, Majelli Gaspare, Peciarolo Marco, Piermattei Nelio, Pintus Nicola, Verrengia Edoardo, Visini Ruggero e Zanmarchi Giorgio.

Casalini Linda e Stella Alberto sono i due nomi candidati alla carica di Consigliere Federale in rappresentanza dei tecnici.

Marin Giuseppina e Carolini Fabio i candidati alla presidenza del Collegio dei Revisori dei Conti, mentre non è pervenuta nessuna candidatura quale rappresentante atleti Fisdir nella commissione nazionale atleti CIP.

Clicca qui per ulteriori informazioni.

Con le ultime gare di slalom (per lo sci alpino) e le staffette dello sci nordico, si sono chiusi ieri gli ottavi campionati italiani FISDIR di sci, secondo “Memorial Adriana Visintini”. L’appuntamento è andato in scena a Tarvisio, in provincia di Udine.

Una due giorni che ha sancito le grandi capacità organizzative, in ambito degli sport legati alla disabilità, dello dello Sci Club Due di Ronchi dei Legionari-Monfalcone, come ribadito dal referente dello sci nordico FISDIR Alberto Stella e da quello dello sci alpino, nonché direttore tecnico Riccardo De Infanti.

Oltre all’aspetto puramente agonistico (molto sentito dai partecipanti), ha trionfato lo spirito di amicizia e rispetto in un clima di grande festa, passione ed emozione, a ennesima dimostrazione che lo sport è un ottimo strumento di integrazione.

Clicca qui per scaricare i risultati della prima giornata.
Clicca qui per scaricare i risultati della seconda giornata.

Tutti soddisfatti a Calusco d’Adda al termine della seconda sessione di allenamento dedicata agli atleti lombardi della Classe 21 (rivolta ai nuotatori con Sindrome di Down). L’appuntamento è andato in scena nel pomeriggio di domenica (15 gennaio) alla piscina comunale bergamasca, sotto la supervisione del referente nazionale Marco Peciarolo, del tecnico Silvia Ferrari e del referente regionale Roberto Melissano. In cabina di regia, la PHB Polisportiva Bergamasca e il TNC Calusco.

All’incontro hanno partecipato Sabrina Chiappa e Paolo Zaffaroni, della PHB, Dalila Vignando, Marco De Silverio e Andrea Lunardelli, dell’Osha Asp Como, Giacomo Volpi e Federico Pizzini, dell’Ice Club Como, Maria Bresciani e Andrea Scotti, dei Delfini Cremona, e Chiara Franza, della Rari Nantes Saronno. Oltre a loro, i veneti Martina Villanova e Gianmaria Roncato. Unico assente in acqua il padrone di casa Francesco Piccinini, che ha potuto solamente salutare i colleghi a causa dell’influenza.

Peciarolo ha ricordato ai presenti che nessuno si deve sentire certo della convocazione in Nazionale: ognuno dovrà guadagnarsela sul campo a suon di lavoro e prestazioni, a partire dai Tricolori in vasca corta di Fabriano, in programma dal 10 al 12 di marzo. Il referente del settore nuoto di FISDIR ha anche fornito ai tecnici societari utili indicazioni su come portare avanti la preparazione nelle prossime settimane.

A Calusco d’Adda il percorso è appena cominciato: gli organizzatori della sessione d’allenamento hanno già dato la propria disponibilità per dar vita presto a nuove riunioni.