FISDIR LOMBARDIA

Si è svolta ieri, domenica 28 agosto, presso il Parco Pubblico di Brenta, la XV Edizione della manifestazione “Insieme con le bocce”. Evento fortemente voluto dalla Pro Loco, dal Comune di Brenta e dall’Associazione Club Amici BeiGiurna’ è diventato un appuntamento fisso per gli atleti di tre associazioni: Asad Anffas di Biella, Apd Vharese e S.I.L. di Lugano, che da due anni dà un tocco di internazionalità a questa splendida manifestazione che inaugura il nuovo anno sportivo.

Ad accogliere i ragazzi il presidente della Pro Loco Gianni Ratti, che insieme alla sua “squadra” ha coccolato sin dall’arrivo gli atleti disabili e i loro accompagnatori. In regia insieme al presidente dei Beigiurnà, Mauro Giudici, tanti volontari che con la loro presenza e il loro impegno hanno garantito la buona riuscita della giornata.

Gli incontri si sono susseguiti dal mattino. Tutti gli atleti sono stati affiancati da giocatori della FIB, che hanno contribuito a creare una clima di amicizia in cui non sono comunque mancati impegno, volontà e sano agonismo. Alla fine tutti i partecipanti sono stati premiati con una medaglia ricordo e un sacchetto di sorprese.

Il Sindaco, Gianpietro Ballardin, ha portato i saluti di tutta la comunità brentese e ha concluso la giornata con parole di elogio per i volontari che hanno collaborato per la riuscita della manifestazione e con un particolare ringraziamento ai ragazzi dei tre gruppi sportivi, che con la loro presenza hanno testimoniato i valori più profondi dello sport, dove “sport” e “sociale” si fondono in un’unica parola.

La manifestazione s’è conclusa con un lungo applauso da parte di tutti i presenti e con la richiesta di ripetere l’evento anche il prossimo anno.

Il pensiero del Vharese è andato anche a Gabriele Bellorini, che si è impegnato nei preparativi della giornata ma che non ha potuto partecipare. I biancorossi gli hanno rivolto un “grazie” particolare e un abbraccio pieno d’affetto, consapevoli che in questi anni Bellorini ha sempre dimostrato di essere vicino sia con il cuore che con la realizzazione di tante iniziative.

I prossimi weekend saranno altrettanto intensi per il club del presidente Anna Sculli. Da venerdì 2 a domenica 4 settembre parteciperà al torneo di calcio MoroSoccer, in programma a Morosolo, frazione di Casciago (VA). Clicca qui per visualizzare la lettera di invito con tutti i dettagli. Il sabato seguente (10 settembre) toccherà ancora ai calciatori dare spettacolo: nella 21esima Max’s Cup, a Somma Lombardo, se la vedranno con Asd Villa Cortese, Links Erba e PAD Busto Arsizio. Clicca qui per la locandina.

Interessante appuntamento a Palazzo Lombardia: martedì 20 settembre si terrà il convegno “Lo sport fa scuola”, finalizzato alla presentazione del progetto regionale di educazione motoria nelle scuole primarie “A scuola di sport – Lombardia in gioco“, realizzato in collaborazione con USR, CONI Lombardia, CIP Lombardia, ANCI Lombardia e con le Università lombarde (sedi di corso di laurea in Scienze Motorie).

Il workshop andrà in scena alle ore 16 nella Sala Marco Biagi della sede della Regione, situata in piazza Città di Lombardia. Nello specifico, saranno illustrati gli esiti del progetto 2015/2016 e la nuova edizione 2016-2017.

Clicca qui per visualizzare l’invito.

Clicca qui per il programma.

Clicca qui per registrarti (entro lunedì 19 settembre) e partecipare all’evento.

Una nuova disciplina potrebbe presto entrare nell’orbita FISDIR. Si tratta del karate, che non è ancora riconosciuto ma sta avendo sviluppi molto interessanti.

Dal 17 al21 agosto è andata in scena a Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine, la 31esima edizione del Mondiale Open. I primi due giorni sono stati dedicati a uno stage internazionale per atleti e tecnici e a un corso d’aggiornamento per ufficiali di gara, mentre il 20 e il 21 si sono svolte le sfide, con atleti provenienti prevalentemente dall’Europa ma pure dalla Nuova Zelanda, dagli Stati Uniti, da Israele e dal Sudafrica, per un totale di circa 1.200 competitors. Tra questi c’erano anche 40 super atleti con disabilità, fra i quali il campione del mondo in carrozzina, il belga Frank Duboisse.

C’è stato spazio anche per una competizione riservata ai disabili intellettivi relazionali, che è stata vinta in maniera piuttosto netta dall’emiliano Daniele Montanari, che in finale ha battuto il forte Andrea Varriale, della Yoseikan di Bareggio (MI), campione d’Italia in carica. Sul terzo gradino del podio è salito Mattia Allesina, della Ckoss Polihandy di Oggiona Santo Stefano (VA).

Ricordiamo che la Ckoss Polihandy è stata protagonista di un’esibizione in occasione dei Trisome Games, le Olimpiadi per atleti con sindrome di Down che si sono svolte a Firenze il mese scorso.

La speranza è di poter aprire in tempi brevi un centro pilota per lo sviluppo della disciplina in ambito DIR.

Il 18 settembre sarà una data speciale per la neonata ASD Filippide Lombardia, che si presenterà al territorio con una camminata denominata “6 km con Filippide” e destinata a ripetersi nei prossimi anni. L’evento si svolgerà dalle ore 9 a Cassina De’ Pecchi (tra le cascine del Parco Agricolo Sud Milano, sulla Green Way), con il patrocinio del Comune, del Progetto Filippide e di FISDIR.

Ricordiamo che il “Progetto Filippide” è una derivazione dell’Associazione Sport e Società, affiliata a FISDIR e riconosciuta dal Comitato Italiano Paralimpico, che svolge attività di allenamento e preparazione a competizioni sportive con soggetti affetti da autismo e sindromi rare ad esso correlate.

Clicca qui per visualizzare il volantino dell’evento con tutti i dettagli.