Rolafer Briantea84 GinevraÉ uno degli appuntamenti irrinunciabili della stagione calcistica, da tradizione la pagina conclusiva della fittissima agenda Rolafer Briantea84. Domenica 26 giugno a Cimnago (MB), all’Oratorio San Vincenzo (via Marconi 10), si gioca il 21° Memorial “Emilio e Dino Romanò”. Tante novità per l’edizione 2016, per la prima volta nella formula del doppio torneo in simultanea su due campi: un quadrangolare di calcio a 5 per atleti con disabilità intellettivo relazionale e un torneo a 6 squadre aperto ad atleti con e senza disabilità. La giornata di calcio sarà anche l’atto conclusivo del progetto We Play Football School, promosso in collaborazione con Fondazione Milan.

Non mancherà l’ospite internazionale, con la formazione belga del Foa Belgique a difendere il titolo sollevato nel 2015: nel ruolo di sfidanti, i Fuorigioco di Rivarolo Mantovano e le due formazioni Rolafer, in campo con gli atleti del livello avviamento (Rolafer 1) e i giovanissimi della Scuola Calcio We Play Football School (Rolafer 2). Il quadrangolare si disputerà sul campo 1, fischio d’inizio alle 9 per la sfida d’esordio tra Rolafer 1 e Fuorigioco.

Impegnata sul campo 2 per il torneo a 6 squadre la Rolafer Top Level, squadra composta da 6 ragazzi con disabilità intellettiva di età compresa tra i 23 e i 37 anni, provenienti da comuni delle provincie di Como, Varese, Milano e 12 ragazzi normodotati di età compresa tra 21 e i 35 anni, residenti nella provincia di Como. Un progetto nato nel 2014 e da questa stagione sviluppato sotto l’egida della Fondazione Milan. In lizza per il titolo, i padroni di casa del Gso Cimnago, gli oratori San Michele, San Paolo e San Teodoro di Cantù e il Gruppo Scout Cantù-Mariano.

Il finale di stagione è sinonimo di Memorial Romanò – ha commentato il presidente di Briantae84 Alfredo Marson, è bello vivere da protagonisti una tradizione cosi sentita sul territorio di Cimnago. Qui ci sentiamo a casa, il legame che lega Briantea84 e la famiglia Romanò è fortissimo, da anni sono al nostro fianco, ci sostengono e lavorano insieme a noi per la crescita di questo settore. Il lavoro che il mio staff fa con questi ragazzi è incredibile, si respira un entusiasmo con non smette mai di farmi venire la pelle d’oca. Quest’anno, poi, abbiamo anche una Coppa Italia e uno Scudetto da festeggiare, quale occasione migliore del Memorial Romanò per farlo?”.

PROGRAMMA

Torneo quadrangolare (campo 1) – Le partite avranno una durata di 20 minuti (due tempi da 10 minuti), in caso di parità il vincitore verrà decretato ai calci di rigore.
ore 9:00 Rolafer1 – Fuorigioco
ore 9:30 Rolafer2 – Foa Belgique
ore 11.15 semifinale 1 vincente partita 1 vs perdente partita 2
ore 11:45 semifinale 2 vincente partita 2 vs perdente partita 1
ore 15.30 finale 3°-4° posto perdente semifinale 1 vs perdente semifinale 2
ore 16.30 finale 1°-2° posto vincente semifinale 1 vs vincente semifinale 2
ore 17.15 premiazioni

Torneo a 6 squadre (campo 2) – Le partite dei gironi saranno disputate con tempo unico da 15 minuti. Le finali avranno durata di 20 minuti (due tempi da dieci minuti), in caso di parità il vincitore verrà decretato ai calci di rigore.
ore 9:00 GIRONE A Rolafer Top – Oratorio San Paolo
ore 9:20 GIRONE B Oratorio San Michele – Oratorio San Teodoro
ore 9:40 GIRONE A Rolafer Top – Gruppo Scout Cantù-Mariano
ore 11:10 GIRONE B Oratorio San Michele – GSO Cimnago
ore 11:30 GIRONE A Oratorio San Paolo – Gruppo Scout Cantù-Mariano
ore 11:50 GIRONE B Oratorio San Teodoro – GSO Cimnago
ore 12:20 eventuali calci di rigore
ore 14:45 finale 5°-6° posto 3° classificato girone A vs 3° classificato girone B
ore 15:15 finale 3°-4° posto 2° classificato girone A vs 2° classificato girone B
ore 15:45 finale 1°-2° posto 1° classificato girone A vs 1° classificato girone B
ore 17.15 premiazioni