Polisportiva-Disabili-Valcamonica-Tricolori-atletica-2016Trasferta positivissima per la Polisportiva Disabili Valcamonica in occasione del Campionato italiano di atletica leggera, disputato nel weekend (24-26 ) ad Ancona.

Su tutti i risultati ottenuti dall’unico team portacolori del movimento lombardo, spicca il nuovo primato nazionale ottenuto nei 400 ostacoli da Fernando Gaioni, che con 1’09”88 ha migliorato di ben 2” il suo ex primato. Nei 400 piani, Fernando ha sfiorato per un’inezia (1’00”18) la possibilità di scendere sotto il minuto in questa difficile specialità.

Altri titoli italiani sono giunti grazie a Gabriele Rondi (lungo), Silvia Preti (peso e disco) Sara Bonfanti (giavellotto), Silvia Cattaneo (lungo), e grazie alla staffetta 4×100 femminile. Gli argenti portano le firme di Gabriele Festa (800 e 1500 marcia), Silvia Cattaneo (100 metri), Gabriele Rondi (100 metri), Silvia Spadacini (800 e 1500 marcia) e Sara Bonfanti (triathlon). I bronzi, infine, sono stati griffati dalla staffetta 4×100 maschile, dalla 4×100 C21 maschile, da Angela Galluzzi (800 e 1500 marcia), Davide Boniotti (alto) e Alessandro Provera (100 metri e lungo C21.

Da segnalare quanto fatto nei 100 metri: il team presieduto da Gigliola Frassa ha portato nella finale assoluta ben tre atleti (Kliner, Boniotti e Younes) e nella finale C21 altri tre velocisti (Rondi, Provera e Federici). La Polisportiva Valcamonica è stata anche l’unica squadra a presentare al via della competizione tutte le staffette veloci.

“Siamo veramente soddisfatti di questi risultati – commenta il direttore tecnico Angelo Martinoli -, ma anche dell’inserimento di due giovanissimi, i 15enni Cristian Kliner e Davide Boniotti, entrati nella Polisportiva attraverso la collaborazione che abbiamo promosso con gli Istituti Scolastici Olivelli Darfo e Tassara Breno”.