Gallery

Sci alpino e sci nordico: tutto pronto in Valmalenco per il Campionato italiano

Tricolori-sci-2011Per la seconda volta nella storia della Federazione, il Campionato italiano di sci alpino e sci nordico FISDIR torna in provincia di Sondrio, in Valmalenco. Le date previste sono quelle comprese tra domenica 31 gennaio e mercoledì 3 febbraio.

Più di 100 gli iscritti a questo importante appuntamento della stagione 2016, divisi tra i partecipanti allo sci alpino e quelli che prenderanno parte alle gare di sci nordico.

Nello sci alpino saranno in palio i titoli promozionali e agonistici come per la classe 21. Ci saranno tutti i campioni uscenti dall’edizione 2015: Caterina Plet, Marta Bidoia e Kathrin Oberhauser non mancheranno all’appuntamento al pari di Markart e Muhsteiger, attesi ad importanti conferme.

Stesso discorso nella classe 21 dove è confermata la presenza di Luisa Polonia e Silvia Giraldo: la prima cercherà i titoli 2016 nello speciale e nel super gigante, mentre la padovana sarà impegnata nel super G. A livello maschile ci sarà il lombardo Gabriele Rondi, della Polisportiva Disabili Valcamonica, capace di vincere nel 2015 tre medaglie d’oro. Con lui Michele Mioni.

Nello sci nordico, dove saranno 44 gli atleti in gara sulle nevi lombarde, non mancherà Luca Berardi, da anni ormai protagonista del circo bianco. Insieme a lui ci sarà anche Gulla, vincitrice lo scorso anno della 1 e della 5 Km, così come Carlo Pellanda. Tra le donne rispondono presente Monica Mognetti e Pamela Ontani, altre rappresentanti della Polisportiva Disabili Valcamonica. Si tratta, rispettivamente, delle campionesse sulle distanze di 1 km e 3 km.

Nella classe 21 confermata la presenza di tutti i campioni assoluti 2015. Tra questi, Mattia Oltolina, della Polisportiva Milanese, medaglia d’oro 2015 sia nella 3 km che nella 10 km. Gli altri rispondono ai nomi di Daniela Forer, Thomas Kircher, Alberto Ferraris e Tobia Kostner.

L’evento, come nella scorsa stagione, è stato aperto anche a rappresentative stranieri nella classe 21: parteciperanno atleti provenienti dalla Francia e dalla Finlandia nell’ambito della promozione delle attività della SKiDS.

Il consigliere federale FISDIR Linda Casalini commenta così l’evento: “La Valmalenco è una località abituata a ospitare grandi eventi, un posto dove quello che di più mi ha colpito è stata la disponibilità delle persone che hanno organizzato tutto nei minimi dettagli. Un grazie particolare al Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco ed all’Unione dei Comuni della Valmalenco che da sempre sostengono il nostro movimento; la lista dei ringraziamenti dovrebbe essere molto lunga: dalla FAB Funivia al Bernina, a tutti i volontari, davvero magnifici. Nell’insieme siamo pronti ad ospitare una manifestazione importante nella quale i numeri sono ottimi e, nonostante la crisi economica, le società dimostrano un’affezione forte alle attività federali, Questo è un segnale importante per il nostro movimento”.

Insomma, non solo un grande evento sportivo, ma una manifestazione che servirà per creare vere occasioni di integrazione e socializzazione, ma anche per dare soddisfazione alle motivazioni di fondo di questi grandi atleti.

(Nella foto, i partecipanti all’edizione 2011 svolta in Valmalenco)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>