Gallery

Debutto da incorniciare per la Nord Cup. Vince ancora l’Osha

Nuoto Club SeregnoUna festa nella festa. È il Trofeo Città di Seregno, che domenica, al centro sportivo La Porada, ha vissuto la sua ottava edizione all’interno della giornata dedicata allo sport paralimpico pensata dal Comune. Lo spettacolo non ha deluso le aspettative, anche grazie alla perfetta regia del Nuoto Club Seregno, che ha fatto in modo che tutto filasse liscio e che ogni gara si svolgesse senza ritardi. Confermati i numeri, davvero importanti: 171 atleti in rappresentanza di 15 società.

Il riscontro che abbiamo ricevuto da atleti, genitori e addetti ai lavori è stato ottimo – rivela il presidente del team di casa, Mauro Scirocco. E anche il Comune, che ringraziamo per aver messo a nostra disposizione una delle piscine migliori della provincia, se non della regione, ci ha manifestato grande soddisfazione”.

I nuotatori, in tale cornice, hanno potuto semplicemente pensare alle proprie prestazioni. La prima tappa della Nord Cup, il circuito regionale di Fisdir Lombardia, ha rappresentato un ottimo banco di prova per tutti. I pronostici sono stati rispettati: il club dominatore è risultato ancora una volta l’Osha Asp Como, che ha preceduto sul podio dell’evento la PHB di Bergamo e la Polisportiva Bresciana No Frontiere.

Penso che ormai quest’evento sia un must all’interno del calendario – prosegue Scirocco – e ci prodigheremo per ripeterlo anche il prossimo anno. Lo sforzo organizzativo è ingente, ma i volti sorridenti degli atleti ci ripagano di tutto”.

Il Nuoto Club Seregno è stato grande protagonista anche in acqua. Riportiamo di seguito il resoconto della giornata redatto dalla società stessa.

I MAGNIFICI 7 AL TROFEO CASALINGO

Ottava edizione del Trofeo diversamente abili città di Seregno, nonché prima gara del Circuito Nord Cup 2013-14, a cui hanno preso parte 7 atleti dell’ASD Nuoto Club Seregno.

Ad aprire la prima parte di gare riservata alla categoria DIR-P ci ha pensato Andrea Barni, impegnato prima nei 25m dorso, 39’’80, e poi  nei 25m stile, 01’00’’00, stabilendo in entrambe le gare il record personale. A seguire l’esordio in gara di Bruno Ambrosi, che stupiva tutti per la grinta mostrata in acqua nei 25m stile, nuotati in 31’’20. A chiudere le gare del mattino, con impegnati gli atleti DIR-A, Francesca Orsi che, nuotando in 04’45’’50 i 200m dorso, abbassava di ben 10’’ il suo primato personale. Il pomeriggio riprendeva con i 200m rana di Andrea Boschetto, nuotati in 03’57’’90. Subito a seguire Francesca Orsi, che chiudeva la sua partecipazione al trofeo con i 50m dorso in 01’01’’40, e Stefania Mariani che nella medesima gara limava il suo personale, portandolo a 01’17’’00. L’emozione dettata dall’elevato numero dei suoi tifosi giocava un brutto scherzo a Massimiliano che confondeva la gara a rana con quella a stile, facendosi quindi squalificare. Pronti via e subito si rifaceva, riproponendo i 50m stile con una determinazione che gli permetteva di abbassare di ben  7’’ il suo personale, portandolo a 57’’10, una vero tsunami data la brevità della distanza. Toccava infine al veterano della squadra Alberto Bagalà continuare nel trend positivo, nuotando i 50m stile come mai nella scorsa stagione in 48’’40. A chiudere la giornata dopo i 50m dorso di Stefania, 01’17’’70, i 100m rana di Alberto Bagalà 02’17’’00 e di Andrea Boschetto, in 01’50’’70, che portavano l’ASD Nuoto Club Seregno al 12 posto nella classifica finale.

Una manifestazione ben organizzata che ha sicuramente dato modo a tutti gli atleti di confrontarsi e passare un giornata gioiosa, terminata con la premiazione da parte delle massime autorità del Comune di Seregno.

Risultati Trofeo Città di Seregno 2013

Classifica Trofeo Città di Seregno 2013

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>