Gallery

Atletica: la Pol. Valcamonica rappresenta la Lombardia ai Tricolori di Ancona

Atletica-leggeraSarà un fine settimana dedicato ai Campionati italiani assoluti di atletica leggera quello che inizierà domani, venerdì 24 giugno, e terminerà domenica 26 ad Ancona.

È il capoluogo delle Marche, infatti, la città designata per l’ottava edizione della sfida tricolore, in programma nell’impianto ”Italico Conti”.

La partecipazione di atleti lombardi sarà piuttosto nutrita e sarà riunita sotto un’unica bandiera: quella della Polisportiva Disabili Valcamonica. Per alcuni dei nostri, la sfida titolata fornirà anche l’occasione per testare la condizione a tre settimane dai Trisome Games di Firenze.

Start list Campionato italiano di atletica leggera.

Calcio: Briantea84 in cabina di regia per la 21esima edizione del Memorial Romanò

Rolafer Briantea84 GinevraÉ uno degli appuntamenti irrinunciabili della stagione calcistica, da tradizione la pagina conclusiva della fittissima agenda Rolafer Briantea84. Domenica 26 giugno a Cimnago (MB), all’Oratorio San Vincenzo (via Marconi 10), si gioca il 21° Memorial “Emilio e Dino Romanò”. Tante novità per l’edizione 2016, per la prima volta nella formula del doppio torneo in simultanea su due campi: un quadrangolare di calcio a 5 per atleti con disabilità intellettivo relazionale e un torneo a 6 squadre aperto ad atleti con e senza disabilità. La giornata di calcio sarà anche l’atto conclusivo del progetto We Play Football School, promosso in collaborazione con Fondazione Milan.

Non mancherà l’ospite internazionale, con la formazione belga del Foa Belgique a difendere il titolo sollevato nel 2015: nel ruolo di sfidanti, i Fuorigioco di Rivarolo Mantovano e le due formazioni Rolafer, in campo con gli atleti del livello avviamento (Rolafer 1) e i giovanissimi della Scuola Calcio We Play Football School (Rolafer 2). Il quadrangolare si disputerà sul campo 1, fischio d’inizio alle 9 per la sfida d’esordio tra Rolafer 1 e Fuorigioco.

Impegnata sul campo 2 per il torneo a 6 squadre la Rolafer Top Level, squadra composta da 6 ragazzi con disabilità intellettiva di età compresa tra i 23 e i 37 anni, provenienti da comuni delle provincie di Como, Varese, Milano e 12 ragazzi normodotati di età compresa tra 21 e i 35 anni, residenti nella provincia di Como. Un progetto nato nel 2014 e da questa stagione sviluppato sotto l’egida della Fondazione Milan. In lizza per il titolo, i padroni di casa del Gso Cimnago, gli oratori San Michele, San Paolo e San Teodoro di Cantù e il Gruppo Scout Cantù-Mariano.

Il finale di stagione è sinonimo di Memorial Romanò – ha commentato il presidente di Briantae84 Alfredo Marson, è bello vivere da protagonisti una tradizione cosi sentita sul territorio di Cimnago. Qui ci sentiamo a casa, il legame che lega Briantea84 e la famiglia Romanò è fortissimo, da anni sono al nostro fianco, ci sostengono e lavorano insieme a noi per la crescita di questo settore. Il lavoro che il mio staff fa con questi ragazzi è incredibile, si respira un entusiasmo con non smette mai di farmi venire la pelle d’oca. Quest’anno, poi, abbiamo anche una Coppa Italia e uno Scudetto da festeggiare, quale occasione migliore del Memorial Romanò per farlo?”.

PROGRAMMA

Torneo quadrangolare (campo 1) – Le partite avranno una durata di 20 minuti (due tempi da 10 minuti), in caso di parità il vincitore verrà decretato ai calci di rigore.
ore 9:00 Rolafer1 – Fuorigioco
ore 9:30 Rolafer2 – Foa Belgique
ore 11.15 semifinale 1 vincente partita 1 vs perdente partita 2
ore 11:45 semifinale 2 vincente partita 2 vs perdente partita 1
ore 15.30 finale 3°-4° posto perdente semifinale 1 vs perdente semifinale 2
ore 16.30 finale 1°-2° posto vincente semifinale 1 vs vincente semifinale 2
ore 17.15 premiazioni

Torneo a 6 squadre (campo 2) – Le partite dei gironi saranno disputate con tempo unico da 15 minuti. Le finali avranno durata di 20 minuti (due tempi da dieci minuti), in caso di parità il vincitore verrà decretato ai calci di rigore.
ore 9:00 GIRONE A Rolafer Top – Oratorio San Paolo
ore 9:20 GIRONE B Oratorio San Michele – Oratorio San Teodoro
ore 9:40 GIRONE A Rolafer Top – Gruppo Scout Cantù-Mariano
ore 11:10 GIRONE B Oratorio San Michele – GSO Cimnago
ore 11:30 GIRONE A Oratorio San Paolo – Gruppo Scout Cantù-Mariano
ore 11:50 GIRONE B Oratorio San Teodoro – GSO Cimnago
ore 12:20 eventuali calci di rigore
ore 14:45 finale 5°-6° posto 3° classificato girone A vs 3° classificato girone B
ore 15:15 finale 3°-4° posto 2° classificato girone A vs 2° classificato girone B
ore 15:45 finale 1°-2° posto 1° classificato girone A vs 1° classificato girone B
ore 17.15 premiazioni

Trisome Games 2016: definita la squadra azzurra, convocati 23 atleti lombardi

Logo Trisome Games 2016Firenze e la Toscana ospiteranno dal 15 al 22 Luglio 2016 la prima edizione dei Trisome Games, manifestazione riservata ad atleti con sindrome di Down impegnati in 9 discipline sportive: atletica leggera, nuoto, nuoto sincronizzato, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, futsal, judo, tennis e tennis tavolo, cui al momento hanno aderito 34 nazioni provenienti dai 5 continenti con la presenza di circa 900 fra atleti e tecnici!

Numeri importanti per una manifestazione che si svolgerà tra “Stadio Ridolfi” (atletica leggera), “Piscina Costoli” (nuoto e nuoto sincronizzato), “Palestra Sorgane” (ginnastica), “Palestra Generale Barbasetti” (futsal), “Affrico” (judo, tennis e tennis tavolo); il “Trisome Village” , che verrà allestito nell’area della Firenze Marathon, nei pressi dello “Stadio Ridolfi” sarà il punto nevralgico nel quale culture e razze differenti entreranno in contatto dando vita a una festa dello sport mondiale.

L’evento, organizzato dal Comitato Organizzatore Locale presieduto da Alessio Focardi, è stato assegnato all’Italia e nello specifico a Firenze dalla Su-Ds – Sport Union for athletes with Down Syndrome – l’organismo internazionale che sovraintende lo sport per atleti con sindrome di Down.

La candidatura dei Trisome Games è stata fortemente caldeggiata dal Comitato Italiano Paralimpico e dalla FISDIR. A Firenze questi atleti si sfideranno per una medaglia ma, allo stesso tempo, romperanno stereotipi passati e contribuiranno ad accrescere la cultura paralimpica nel nostro paese e non solo. Fondamentale il contributo di Inail e della Fondazione Italiana Paralimpica.

La Nazionale azzurra sarà composta da 127 elementi, di cui 12 componenti dello staff nazionale, 4 di staff medico, 25 di staff tecnico (ripartiti tra le varie discipline) e 86 atleti tra atletica leggera, nuoto, nuoto sincronizzato, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, futsal, judo, tennis e tennis tavolo. Tra questi ultimi, spiccano i nomi di ben 23 talenti lombardi.

Clicca qui per scoprire la delegazione italiana.

Regione Lombardia: apre il bando da 1,5 milioni di euro per sostenere lo sport

SportApre ufficialmente il bando che rappresenta una grandissima opportunità per lo sport in Lombardia, l’occasione per avere quei fondi necessari per l’attività quotidiana sul territorio che prevede la concessione di contributi a sostegno delle realtà sportive.

TRE LINEE – Il bando, che ha l’obiettivo di valorizzare l’attività ordinaria e continuativa svolta dal sistema sportivo, prevede tre linee di intervento cui sono state destinate precise risorse. La linea 1, è pensata per il sostegno a comitati/delegazioni regionali delle federazioni sportive nazionali, delle discipline sportive associate, la linea 2 riguarda le associazioni e società sportive dilettantistiche lombarde e, infine, la linea 3 le eccellenze.

LA DOTAZIONE FINANZIARIA – La dotazione finanziaria complessiva è di 1.550.000 euro ed è ripartita fra le categorie di soggetti riconosciuti dal Coni e dal Cip. Così, per la linea 1, la disponibilità è di 180.000 euro; per la linea 2 di 1.070.000 e, per la linea 3, 300.000 euro. Nel dettaglio, il 10 per cento dei 180.000 euro della linea 1 sarà riservato ai disabili. La linea 2, invece, vede 823.900 euro per associazioni/società affiliate a federazioni sportive nazionali, 139.000 per affiliati a discipline sportive associate o enti di promozione sportiva e 107.000 per realtà che curano attività di base e agonistica per atleti disabili. La linea 3 vede il 10 per cento delle risorse, che ammontano a 300 mila euro, riservato per società dello sport disabili. In particolare, tra i criteri di premialità conteranno: la rilevanza nazionale e internazionale, compresa la formazione dei tecnici; la riserva di una parte delle risorse allo sport disabili e i risultati d’eccellenza ottenuti da alcuni sodalizi.

MAGGIOR PRESENZA SUL TERRITORIO – Con questo provvedimento le società sportive e le federazioni potranno essere maggiormente presenti sul territorio e portare avanti le proprie attività in modo più efficace. In Lombardia lo sport rappresenta una risorsa importantissima troppo spesso sottovalutata. Il bando rappresenta la concretizzazione delle promesse di Regione Lombardia riguardanti gli investimenti sull’attività sportiva e sulle società di base.

Clicca qui per saperne di più.

La ‘Festa dello Sport Paralimpico’ è pronta a incantare Bergamo

Presentazione-Festa-Sport-Paralimpico-Bergamo-2016Boccia FISPES, calcio a 5, bocce FISDIR, danza sportiva, calciobalilla, vela, basket in carrozzina, arrampicata sportiva, tennis in carrozzina, canottaggio, tiro a volo, scherma in carrozzina, tennistavolo, showdown, handbike, dama, scacchi e bridge. Questo l’elenco delle 18 discipline che sabato 25 giugno animeranno il Sentierone di Bergamo.

Merito della “Festa dello Sport Paralimpico”, allestita da Comitato Italiano Paralimpico Regionale Lombardia, INAIL (regionale e provinciale) e ANMIL (regionale e provinciale), in collaborazione con Comune e Provincia di Bergamo. Il Comitato organizzatore metterà in campo circa 200 persone tra atleti, tecnici e assistiti INAIL e ANMIL. Uno spiegamento di forze che darà vita a spettacolari esibizioni e consentirà a chi lo vorrà di mettersi alla prova con lo sport paralimpico.

Le attività cominceranno intorno alle ore 10 e si chiuderanno verso le 18. Tra tante esibizioni non agonistiche, ci sarà spazio anche per una sfida titolata: alle 10.40 scatterà il Campionato regionale di calciobalilla targato FPICB. È attesa la partecipazione di due personalità di spicco del mondo politico e sportivo: Antonio Rossi, assessore allo sport di Regione Lombardia, e Oreste Perri, presidente del CONI Lombardia, accomunati da uno straordinario palmares come canoisti.

La kermesse è stata presentata oggi, martedì 21 giugno, nella Sala Cutuli di Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo. Sono intervenuti: Sergio Gandi e Loredana Poli, assessori comunali alla sicurezza e allo sport, Santa Picone, direttore della sede INAIL di Bergamo, Luigi Feliciani, vicepresidente di ANMIL Lombardia, Pierangelo Santelli, presidente del CIP Lombardia, Luigi Galuzzi, delegato provinciale del CIP, Oreste Perri, presidente del CONI Lombardia, Giuseppe Pezzoli, delegato CONI di Bergamo, Gianfranco Baraldi, presidente dell’associazione Atleti Olimpici e Azzurri, e Attilio Belloli, presidente del Panathlon Club di Bergamo.

Questa giornata parte da lontano – ha spiegato il numero uno del CIP Lombardia, Pierangelo Santelli –, da un’intesa risalente a cinque anni fa. Ci siamo ripromessi di sviluppare ogni anno un evento che coinvolgesse gli assistiti INAIL e ANMIL. Dopo Como, Milano, Pavia, Sondrio e Mantova, eccoci a Bergamo con l’obiettivo di divertire, divertirci e promuovere lo sport paralimpico”.

Clicca qui per visualizzare la gallery della conferenza stampa.

Nuoto: stelle lombarde pronte per il Campionato italiano assoluto di Bressanone

Nuoto-Fisdir-7Tutto pronto a Bressanone, in provincia di Bolzano, per l’edizione 2016 del Campionato italiano assoluto di nuoto FISDIR, organizzato in collaborazione con la SSV Brixen.

Da oggi (venerdì 17 giugno) a domenica saranno in acqua 300 nuotatori di 54 società sportive di tutta Italia. Gli atleti si confronteranno in tutti gli stili, dai 50 ai 1.500 metri. Nutrita sarà la delegazione lombarda, che schiererà le sue stelle più luminose.

Pubblichiamo la start list dell’evento che metterà in palio i titoli tricolori e che fungerà da trampolino di lancio per i Trisome Games, le Olimpiadi per atleti con sindrome di Down, in programma a Firenze dal 15 al 22 luglio.

Start list Campionato italiano assoluto di nuoto 2016.

Calcio a 7: il Vharese si aggiudica il ‘Torneo della Solidarietà’ di Orio al Serio

Vharese-Ausonia-TdS-2016Festa di sport a Orio al Serio, in provincia di Bergamo, per la 13esima edizione del “Torneo della Solidarietà” di calcio a 7. La kermesse è andata in scena sabato 11 e domenica 12 giugno, grazie all’impegno organizzativo della Nuova Polisportiva Orio, alla collaborazione di FISDIR e della delegazione provinciale del CIP e al patrocinio del Comune e della Provincia di Bergamo.

La prima giornata è stata dedicata alle semifinali: il Bresso 4 ha avuto la meglio sulla Nembrese Over, mentre il Vharese ha superato l’Ausonia. Nella finalissima, i biancorossi di Varese hanno vinto 9-4 e si sono assicurati il primo posto, mentre terzo s’è piazzato l’Ausonia. Da sottolineare, al di là dei risultati, le buone prestazioni della Nembrese, squadra di recentissima formazione ma già competitiva.

Nonostante le previsioni meteo negative, la pioggia ha risparmiato i contendenti. Al termine delle sfide, tutti i partecipanti sono stati premiati con apprezzatissime medaglie. La concomitanza di altre partite al campo sportivo di via Cavour ha garantito la presenza di un buon pubblico e la condivisione di un momento di aggregazione e integrazione da ricordare.

Clicca qui per visualizzare le foto dell’evento su Facebook.

Nuoto: cinque medaglie individuali per Gianluigi Franchetto agli Europei di Loano

Nazionale-nuoto-Europei-Inas-2016La Nazionale di nuoto torna da Loano (SV) con un ottimo bottino: alla fine della kermesse europea sono 21 le medaglie conquistate dalla squadra guidata dalle mani sapienti di Marco Peciarolo.

Autentico mattatore della manifestazione Kevin Casali: 2 ori (1500 e 400 stile libero) e un argento nei 20 stile per l’atleta emiliano che pare aver raggiunto la definitiva consacrazione, così come il nostro Gianluigi Franchetto (Osha Asp Como): un oro, tre argenti e un bronzo fanno di lui una delle colonne portanti della Nazionale S14.

Importante conferma per Zichella (oro nei 200 dorso) e prime affermazioni per l’esordiente Misha Palazzo che, al primo colpo, conquista tre argenti nei 1500 e 400 stile libero e nei 400 misti. Marco Scafidi griffa l’europeo con un bronzo nei 50 stile.

Rosanna Stufano, argento nei 400 stile, Silvia Corradin, bronzo nei 50 farfalla, e Kathrin Oberhauser, bronzo nei 100 rana, completano il medagliere. La staffetta maschile composta sempre da Casali, Franchetto, Palazzo e Scafidi vincerà alla fine 5 argenti in altrettante gare. Di seguito il dettaglio delle medaglie:
Kevin Casali – Oro 1500 stile libero
Kevin Casali – Oro 400 stile
Kevin Casali – Argento 200 stile
Daniele Zichella – Oro 200 dorso
Gianluigi Franchetto – Oro 50 farfalla
Gianluigi Franchetto – Argento 50 rana
Gianluigi Franchetto – Argento 1500 stile libero
Gianluigi Franchetto – Argento 100 farfalla
Gianluigi Franchetto – Bronzo 100 stile
Misha Palazzo – Argento 1500 stile
Misha Palazzo – Argento 400 stile
Misha Palazzo – Argento 400 misti
Rosanna Stufano – Argento 400 stile
Silvia Corradin – Bronzo 50 farfalla
Kathrin Oberhauser – Bronzo 100 rana
Marco Scafidi – Bronzo 50 stile
Argento – 4×50 stile (Kevin Casali, Misha Palazzo, Marco Scafidi, Gianluigi Franchetto)
Argento – 4×100 misto (Kevin Casali, Misha Palazzo, Marco Scafidi, Gianluigi Franchetto)
Argento – 4×100 stile (Kevin Casali, Misha Palazzo, Marco Scafidi, Gianluigi Franchetto)
Argento – 4×200 stile (Kevin Casali, Misha Palazzo, Marco Scafidi, Gianluigi Franchetto)
Argento 4×50 mista (Kevin Casali, Misha Palazzo, Marco Scafidi, Gianluigi Franchetto)

Ginnastica: i Tricolori di Pavia lanciano l’Italia verso i Trisome Games di Firenze

Ginnastica-FISDIR-4L’Italia è pronta per i Trisome Games (le Olimpiadi per atleti con sindrome di Down). La notizia arriva dal PalaRavizza di Pavia, che sabato (11 giugno) ha ospitato l’edizione 2016 del Campionato italiano di ginnastica artistica e ritmica FISDIR, grazie all’impegno della Società Ginnastica Pavese e alla disponibilità del Comune.

Si sono esibiti oltre 40 ragazzi, portacolori di 12 società, 6 delle quali in rappresentanza del movimento lombardo. Le prestazioni sono state davvero notevoli, in particolare quelle sfoderate dagli atleti del Livello 3, il più avanzato. Alice Finizio (I Giovani per i Giovani), Riccardo Maino (Forza e Coraggio) e Mario Gabossi (Polisportiva Disabili Valcamonica) ) sono solo alcuni dei protagonisti più attesi che non hanno deluso le aspettative della vigilia.

Alle premiazioni hanno partecipato, tra gli altri, Massimo Depaoli, sindaco di Pavia, Rosario Gandolfo, consigliere regionale della Federazione Ginnastica d’Italia, Pierangelo Santelli, presidente del CIP Lombardia, e Linda Casalini, consigliere nazionale di FISDIR.

In prima linea sul fronte organizzativo, Virna Duca, referente tecnico per la disciplina non solo a livello regionale, ma anche nazionale e internazionale. Sarà lei a guidare la selezione azzurra ai Trisome Games, in programma nel capoluogo toscano dal 15 al 22 luglio. “Direi che abbiamo raggiunto un ottimo livello – commenta –, soprattutto con i nostri ginnasti di punta. A Firenze abbiamo le carte in regola per fare bene”.

Classifiche ginnastica ritmica

Classifiche ginnastica artistica femminile

Classifiche ginnastica artistica maschile

Ginnastica: Pavia e la Lombardia protagoniste dell’edizione 2016 dei Tricolori

Campionato regionale di ginnastica artistica 2016Sarà molto… lombarda l’edizione 2016 del Campionato italiano di ginnastica artistica e ritmica FISDIR, in programma sabato (11 giugno). Innanzitutto per la location che ospiterà – così come lo scorso anno – l’evento, ovvero il PalaRavizza di Pavia, grazie all’impegno della Società Ginnastica Pavese e alla disponibilità del Comune.

Anche sul fronte prettamente sportivo il movimento di casa nostra sarà grande protagonista: i 44 iscritti rappresenteranno 12 società, 6 delle quali lombarde. Si tratta di Sporting 4E, Polisportiva Milanese, Polisportiva Disabili Valcamonica, Forza e Coraggio, ASD I Giovani per i Giovani e Società Ginnastica Pavese.

La competizione comincerà alle ore 15 e si svolgerà sotto gli occhi attenti di Virna Duca. Il referente tecnico lombardo, nazionale e internazionale per la disciplina potrà valutare lo stato di forma dei ginnasti italiani in vista dell’appuntamento clou dell’annata: i Trisome Games, le Olimpiadi per atleti con Sindrome di Down, che andranno in scena dal 15 al 22 luglio a Firenze.