Cheerleading: weekend di formazione a Salsomaggiore Terme

Sabato 31 gennaio e domenica 1° febbraio andrà in scena a Salsomaggiore Terme, nel Parmense, “IntegriamoCheers”, un interessante incontro dedicato al Cheerleading. Si tratta di un corso organizzato dalla Ficad in collaborazione con FISDIR, finalizzato alla formazione degli aspiranti coach federali. Questi saranno avviati professionalmente alla diffusione del Cheerleading integrato per disabili nelle proprie città, province e regioni e avranno poi la possibilità di dar vita a team e tenere lezioni per tutte le fasce d’età. Per partecipare è necessario aver conseguito almeno il brevetto di Cheer Coach PRO 3.

Coppa Lombardia: Bonemerse ospita la sesta giornata

Sesto appuntamento stagionale per il calcio a 5. I team partecipanti alla Coppa Lombardia saranno impegnati sabato, 31 gennaio, a Bonemerse, in provincia di Cremona. L’impianto che ospiterà la giornata è situato in via Boldori.

Judo: online la circolare del campionato italiano

Gli amanti del judo FISDIR si ritroveranno a Roma il 14 marzo 2015 per la settima edizione del campionato italiano. Pubblichiamo la circolare dell’evento e le indicazioni stradali per raggiungere l’impianto in cui si terrà.

Circolare campionato italiano di judo 2015

Indicazioni stradali campionato italiano di judo 2015

Nuoto: i regolamenti tecnici per il 2015

Pubblichiamo le ultime versioni dei regolamenti tecnici di nuoto agonistico e promozionale.

Regolamento tecnico di nuoto del settore agonistico – 2015

Regolamento tecnico di nuoto del settore promozionale – 2015

A Castelmaggiore un incontro dedicato a salti e balzi

L’Atletica Interflumina, il Centro di Sviluppo Tecnico della Velocità di Casalmaggiore e il Comitato Regionale Emilia-Romagna di Fidal presentano un incontro particolarmente interessante, dal titolo: “I salti e i balzi per lo sviluppo della velocità dal principiante all’atleta di vertice”. L’appuntamento è fissato per domenica 1° febbraio, alle ore 9:30, al Centro di Medicina dello Sport Interflumina di Castelmaggiore. Tutte le informazioni in merito sono disponibili nel documento allegato.

Programma “I salti e i balzi per lo sviluppo della velocità dal principiante all’atleta di vertice”

Nuoto: record e sorpresa al ‘Città di Saronno’

Pubblichiamo di seguito il resoconto della sesta edizione del Meeting di nuoto “Città di Saronno” (valido per la Nord Cup), redatto dalla Rari Nantes. L’evento è andato in scena ieri, 18 gennaio.

Rari-Nantes-2015

Anche quest’anno il Meeting di nuoto “Città di Saronno”, dedicato ai disabili intellettivi relazionali, è stato un successo. Il movimento del nuoto lombardo FISDIR, a cui si sono aggiunte 2 squadre provenienti da fuori regione, ha risposto “presente”, portando a gareggiare nell’impianto sportivo di via Miola 150 atleti (s’è regisrata una trenita di assenze rispetto alle iscrizioni), in rappresentanza di 15 società sportive.  In acqua, il risultato è stato un grande spettacolo, orchestrato dalla Rari Nantes Saronno, che ha organizzato l’evento in collaborazione con la Saronno Servizi Ssd e con il patrocinio del Comune.

Gli atleti hanno avuto la possibilità di esprimersi al meglio e di firmare prestazioni sopra le righe. Anche quest’anno, come accaduto nel 2014, la beniamina di casa Chiara Franza ha realizzato un record, ovvero il nuovo primato europeo della categoria Juniores nei 200 misti, stoppando il cronometro su 4’07’’46. Come lo scorso anno anche Sabrina Chiappa (PHB – polisportiva bergamasca), ha stabilito un record, fermando il cronometro sul tempo di 1’50’’21 sui 100 misti, che  rappresenta il nuovo primato mondiale a livello Juniores.

I punteggi per l’assegnazionie delle targhe delle migliori prestazioni hanno premiato tra in ambito maschile il comasco dell’Osha Asp Paolo Zaffaroni (record italiano sui 100 misti con 1’26”24 ) e tra le nuotatrici Sabrina Chiappa.

La classifica finale a squadre ha visto per la prima volta un cambio al vertice: la favoritissima Osha è stata battuta dalla compagine Bergamasca della PHB , mentre al terzo posto s’è attestata ancora la Us Volalto.

Per la Rari Nantes il 7° posto ottenuto rappresenta un grande balzo in avanti rispetto ai consueti piazzamenti (sempre oltre la decima posizione). Questo traguardo è stato raggiunto grazie a una serie di ottimi risultati dei ragazzi di casa, tra i quali si evidenzia senza dubbio la prestazione di livello nazionale di Luigi De Luca nei 50 dorso. Quest’anno il team saronnese s’è presentato al via con 12 atleti. Quasi tutti hanno migliorato i propri primati personali. Si segnala anche il positivo esordio di Sofia Allievi.

È stata una splendida giornata di sport – commenta Lorenzo Franza, responsabile del settore disabili della Rari Nantes -. Le società presenti ci hanno manifestato grande soddisfazione e per questo ringraziamo tutti i volontari che ogni anno ci permettono la realizzazione dell’evento con questi standard di qualità. Con la loro presenza, possiamo sicuramente darci appuntamento al prossimo anno”.

Rari Nantes Saronno

Calcio: la Coppa Lombardia riparte da Busto Arsizio

Archiviate le festività natalizie, i calciatori di FISDIR Lombardia tornano in campo. Lo faranno domani, sabato 17 gennaio, a Busto Arsizio (VA). La palestra di via Vicinale Longù (zona Sacconago) accoglierà la quinta giornata della Coppa Lombardia di calcio a 5. Sono in cartellone sfide di tutti i livelli, dall’Avviamento Base al Preagonistico.

Sci nordico: rinviata anche la sfida del 18 gennaio

Nulla da fare. A Schilpario (BG) non nevica, ma piove. Perciò anche l’appuntamento previsto per domenica (18 gennaio) è stato annullato.

Le stelle lombarde si ritrovano nel ‘Città di Saronno’

Rari-Nantes-2014È il primo appuntamento del 2015, ma per i nuotatori Fisdir rappresenta già un test importante. Il Meeting “Città di Saronno” è alle porte, a meno di tre settimane dai campionati italiani di Loano (Savona). La sesta edizione andrà in scena domenica (18 gennaio) e sarà organizzata come consuetudine dalla Rari Nantes, in collaborazione con la Saronno Servizi Ssd e con il patrocinio del Comune varesino. L’evento sarà valido come terza tappa della Nord Cup.

L’impianto di via Miola è pronto ad accogliere 182 atleti, in rappresentanza di 17 società. Numeri in linea con quelli dello scorso anno. Assieme ai 15 team lombardi s’esibiranno anche una squadra veneta e una piemontese.

I “big” di casa nostra ci saranno tutti. Troppo ghiotta l’occasione di mettersi alla prova in un momento così cruciale della stagione. In particolare ci saranno i sei reduci dalla fortunatissima trasferta messicana di novembre, in occasione dei Mondiali DSISO (dedicati ai nuotatori con Sindrome di Down). Tra questi, Chiara Franza, giovanissima e talentuosa portacolori del sodalizio di casa. Nelle ultime settimane s’è sottoposta a pesanti carichi di lavoro e dunque la condizione non potrà essere ottimale, ma sarà interessante vederla impegnata soprattutto nei 200 misti, specialità nuova per lei. In tale gara si potrà confrontare con Dalila Vignando, dell’Osha Asp Como, altra titolatissima azzurra.

La Rari Nantes competerà con ben 16 atleti, desiderosi di mettersi in mostra nelle acque amiche. Lorenzo Franza, responsabile del settore disabili del club, svela l’obiettivo: “Solitamente ci piazziamo decimi nella classifica finale. Vogliamo migliorare questo piazzamento. Poi, teniamo a far bene con i nostri ragazzi del settore promozionale”. La manifestazione sarà rivolta anche a loro, con gare “sprint” sui 25 metri.

Il programma prevede il ritrovo alle ore 13 per l’inizio delle operazioni di riscaldamento. Alle 14, dopo i discorsi di rito del presidente Chiara Cantù e delle autorità locali, cominceranno le sfide. La kermesse si chiuderà intorno alle 18:30, al termine delle premiazioni che incoroneranno i primi vincitori del 2015.

Psicologia e sport in ‘Giochi senza Barriere’

FISDIR Lombardia ha aderito con entusiasmo alla serata “Giochi senza Barriere”, inserita nel ciclo “Psico & Sport”, organizzato dal Comitato regionale del Coni. Nel corso dell’incontro, andato in scena ieri (lunedì 12 gennaio) a Milano in via Piranesi, è intervenuta Linda Casalini, che ha illustrato l’importanza dell’attività sportiva per le persone disabili intellettive. In allegato, la locandina dell’evento, con tutte le informazioni in merito.

Locandina Giochi senza Barriere